CROSS Award 2020 – Un progetto di CROSS Residence “artisti nei territori”

LIS LAB è una residenza finanziata dall’art. 43 del Mibac per il triennio 2018/2020 grazie all’intervento congiunto di MiBAC e Regione Piemonte

LIS Lab Performing Arts in collaborazione con Fondazione Piemonte dal Vivo e Ricola indice la sesta edizione del bando internazionale CROSS Award rivolto ad artisti e compagnie nel campo della performance e della musica, con un’attenzione particolare alla produzione di formati innovativi, centrati sullo stretto rapporto tra creazione artistica e ambiente, inteso come paesaggio, come territorio o come comunità. In riferimento ai profondi cambiamenti che scuotono la nostra quotidianità, CROSS Award 2020 intende porsi come incubatore di immaginari e pratiche impegnati nella riscrittura del presente e nella ri-abitazione dello spazio pubblico.

TEMA

Il premio ha l’obiettivo di stimolare l’indagine e l’espressione artistica relative all’unione di stili e generi differenti, valutando come fattori premiali le pratiche multi-linguaggio e la commistione di tecniche e codici afferenti alle diverse arti performative. La creazione artistica è intesa come modalità di ricerca e di intervento sulla realtà. Attraverso la qualità relazionale e permeabile, le arti performative rappresentano il luogo dove tessere nuovamente la fiducia nella dimensione sociale e comunitaria della nostra esperienza del mondo. L’obiettivo del concorso è di individuare nuove produzioni tassativamente inedite – che mettano in dialogo i linguaggi del corpo e dell’azione scenica con la composizione musicale, senza restrizioni e vincoli di genere, categoria o pratica.

Inoltre, CROSS sosterrà le produzioni che privilegeranno il rapporto con l’ambiente inteso come paesaggio naturale, urbano o immaginario, inteso come territorio nella sua articolazione storica o geografica, inteso come comunità, come spazio di incontro, di scambio e di inclusione

Non ci sono limiti alle modalità di condivisione con il territorio, per le pratiche e le discipline artistiche.

CRITERI DI PARTECIPAZIONE

Il bando è rivolto a singoli artisti, professionisti e compagnie. Il progetto deve essere presentato come produzione in grado di svilupparsi durante la fase di residenza e che possa comprendere allo stesso tempo diverse pratiche espressive (a titolo di esempio: danza, composizione ed esecuzione musicale, dj-set, sonorizzazione dal vivo, composizione di colonna sonora, attività di rumorista, teatro, body performance, performance e danza urbana, camminamenti, workshop partecipato, canto, new technologies, video arte, fotografia, motion-capture, readings, site-specific design).

Può essere presentato per ogni referente un singolo progetto. Al bando sono ammessi solo progetti inediti, – quindi opere prime – da realizzarsi durante il periodo di residenza. Al premio possono partecipare tutti i gruppi, le compagnie, collettivi, singoli artisti di tutto il territorio nazionale e internazionale che abbiano almeno 3 anni di attività produttiva dimostrata da curriculum vitae.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

La partecipazione al bando CROSS Award è gratuita e si completa con l’iscrizione tramite il modulo on-line e l’accettazione integrale del presente regolamento. Il modulo di iscrizione va compilato e sottoscritto sul sito www.crossproject.it (sezione “AWARD_APPLICATION”), specificando le seguenti informazioni e inserendo i seguenti documenti:

  • Titolo del progetto;
  • Nelle apposite sezioni inserire dati anagrafici del referente del progetto e degli altri componenti del gruppo/collettivo/compagnia che prenderanno parte al progetto e alla residenza (specificare il ruolo svolto dai componenti del gruppo);
  • Contatti del referente (indirizzo di residenza, numero di telefono, e-mail);
  • Tracce audio – inserire autore e titolo sia di composizioni inedite originali sia per musiche già coperte da diritto d’autore. Se non presenti indicare “non presenti”;
  • Curriculum vitae del singolo partecipante o della compagnia proponente da inserire nello stesso      documento/file del portfolio. È importante segnalare eventuali premi nazionali o internazionali;
  • Portfolio con una selezione dei lavori realizzati dall’artista/compagnia. Inserire i link di eventuale materiale audiovisivo nell’apposita sezione del form-online. I video devono essere contenuti su server esterno (vimeo, youtube e altri canali) e debbono essere segnalate le eventuali credenziali di accesso alle piattaforme. Il file non dovrà superare i 10 MB di dimensione;
  • Descrizione del progetto (comprensiva di concept del progetto, modalità di lavoro previste o ipotizzate, scansione temporale della ricerca e/o del progetto, modalità di restituzione se prevista), eventualmente integrato con immagini, schizzi ed altro materiale ritenuto importante per la piena comprensione del lavoro presentato. (4000 battute – escluse le spaziature) in formato .pdf; lingue ammesse: italiano e inglese. Il file non dovrà superare i 10 MB di dimensione.

Le candidature dovranno essere inviate entro le ore 23.59 di martedì 15 settembre 2020. Le candidature che giungeranno dopo tale termine non saranno accettate. La valutazione della fattibilità del progetto di performance all’interno dei vincoli (economici e logistici) espressi nel presente bando è a carico dell’artista/compagnia. Per informazioni aggiuntive riguardanti attrezzature e spazi a disposizione o altre informazioni è possibile scrivere a info@crossproject.it

CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE AL BANDO

Con la presentazione del modulo d’iscrizione l’artista/compagnia:

  • Garantisce la proprietà intellettuale e la piena disponibilità del progetto e della performance che ne deriverà;
  • Garantisce la titolarità di tutti i diritti legati al progetto e alla performance derivante, inclusi il diritto di pubblicazione di immagini e fotografie. Garantisce inoltre per le opere che prevedono musica o immagini non originali gli eventuali diritti e coperture;
  • Cede all’Associazione LIS Lab Performing Arts, senza limiti temporali, la facoltà di riprodurre ed utilizzare immagini e fotografie del progetto e della performance derivante, direttamente o tramite terzi, anche per scopi pubblicitari e/o promozionali e di pubblicarla, anche parzialmente, su qualsiasi mezzo di comunicazione o supporto, compreso il sito web dell’associazione e del sito del premio.
  • Accetta che il progetto sia immediatamente escluso dal bando qualora la paternità dello stesso risultasse, in tutto o in parte, di altri; ovvero realizzata in violazione dei diritti altrui;
  • È consapevole che la presentazione dei documenti necessari all’iscrizione al bando (form-online e materiale documentario) incompleti e/o non conforme al presente regolamento comporta la possibile esclusione dal Bando;
  • Dichiara di accettare le decisioni della giuria come valutazioni insindacabili ed inoppugnabili sia nel merito della preselezione dei progetti finalisti che per l’attribuzione del sostegno per la residenza;
  • Dichiara che il progetto presentato non lede alcun diritto di terzi e non viola nessuna legge vigente;
  • Accetta di mallevare l’organizzazione da tutte le responsabilità, costi e oneri di qualsiasi natura che dovessero essere sostenuti a causa dei contenuti della performance proposta;
  • Dichiara di accettare integralmente il Regolamento del Bando CROSS Award;

SELEZIONE

L’attinenza al bando sarà il criterio fondamentale della selezione dei 5 progetti individuati per la fase di residenza. I partecipanti dovranno presentare un progetto attinente al tema definito nella sezione ‘tema’. I criteri di selezione terranno conto dei seguenti parametri:

  • – utilizzo di suono e musica (colonne sonore registrate o esecuzioni musicali dal vivo);
  • – originalità del progetto;
  • – utilizzo di diversi linguaggi, pratiche artistiche e media;
  • – coinvolgimento del territorio o della comunità.

I progetti dovranno realizzarsi negli spazi individuati dall’organizzazione. Saranno presi in considerazione solo progetti inediti. Le produzioni proposte debbono tenere conto del territorio di indagine all’interno del quale si sviluppa il concorso e/o del rapporto virtuoso e sinergico tra le pratiche musicali, compositive ed espressive e l’atto performativo sulla scena o nello spazio pubblico. I 5 progetti selezionati saranno comunicati entro il 15 novembre 2020 e verranno sviluppati nella fase di residenza a Verbania in un periodo da concordare a partire da gennaio 2021. Per un massimo di 16 giorni di residenza per ogni singolo artista/compagnia selezionato. A conclusione della residenza il progetto sviluppato dovrà essere presentato alla giuria territoriale e ai tutor di CROSS. La durata dell’estratto del lavoro non dovrà essere inferiore ai 20’ e non superiore ai 30’.

GIURIA

La selezione dei 5 progetti che accedono alla fase di residenza viene effettuata dall’organizzazione del premio e da una giuria esterna. Il progetto CROSS prevede due giurie distinte: la prima è composta da un gruppo di esperti (critici, artisti, curatori, designer) i cui nomi saranno comunicati sul sito www.crossproject.it, mentre la seconda è una giuria territoriale ed è composta da un gruppo di curiosi e appassionati che hanno svolto un percorso di formazione e avvicinamento ai linguaggi della performance nell’ambito del progetto CROSS.

La Giuria Territoriale insieme al Curatore e all’organizzazione del Premio selezionerà una rosa di 10 finalisti; ai Tutor sarà richiesto un parere sulla selezione finale per i 5 progetti finalisti.

I giudizi delle giurie sono insindacabili.

FASI E CALENDARIO DEL BANDO

  • Per partecipare a CROSS Award le candidature dovranno essere inviate dal 26 giugno 2020 al 15 settembre 2020
  •  I 5 progetti finalisti verranno annunciati entro il 15 novembre 2020
  • Le residenze a Verbania avranno luogo in un periodo da concordare a partire da gennaio 2021. Le date potrebbero variare anche in base agli accordi con gli artisti /compagnie vincitrici della Residenza e alla disponibilità degli spazi. Saranno utilizzati come spazi di Residenza: Casa Ceretti, Villa Giulia, il Teatro il Maggiore. Altri spazi potranno essere individuati per esigenze artistiche.
  • Durante la fase di residenza verranno organizzati degli incontri con dei tutor selezionati dall’organizzazione. La figura del tutor ha lo scopo di fornire agli artisti la propria esperienza e le proprie competenze professionali. I tutor saranno assegnati al progetto in base alle affinità con i progetti selezionati. I tutor accompagneranno il progetto di creazione.
  • I progetti dovranno finalizzare una presentazione per il pubblico e/o per la Giuria Territoriale e tutor della durata tra i 20’ e 30’ minuti da presentare a conclusione della residenza
  • I progetti vincitori avranno la possibilità di presentare il lavoro finale all’interno del piano di attività della Fondazione Piemonte dal Vivo e della Lavanderia a Vapore di Collegno (TO) Centro di Residenza Coreografica,con modalità e periodi da concordare con la Fondazione, nella stagione 2020/2021
  • I progetti vincitori avranno la possibilità di presentare il lavoro finale all’interno della programmazione di CROSS Festival a Verbania nel 2020/2021.

COMUNICAZIONE DEI PROGETTI FINALISTI

I 5 progetti selezionati verranno comunicati sia sul sito www.crossproject.it sia tramite l’invio di una e- mail a tutti i partecipanti del concorso entro il giorno 15 novembre 2020.

FASE DI RESIDENZA

La fase di residenza si svolge a Verbania a partire dal gennaio 2021 e verrà concordata con gli artisti. Per maggiori informazioni riguardo gli spazi è possibile contattare l’indirizzo e-mail: info@crossproject.it.

Durante il periodo di residenza l’organizzazione coprirà i costi di alloggio per tutto il periodo indicato per un massimo di 5 persone. È previsto un fee per ogni progetto in Residenza di € 2000.00 euro da corrispondere come cachet e per la copertura delle spese di produzione durante la fase di residenza. Verrà inoltre messo a disposizione il personale tecnico e una scheda tecnica da concordare. Il cachet è da intendersi sul progetto CROSS Residence finanziato dall’art. 43 del MiBAC per l’azione “artisti nei territori” grazie ad un intervento congiunto di Ministero dei beni e delle attività culturali e Regione Piemonte

PREMIO

I 5 progetti selezionati per la residenza saranno invitati a Verbania per la presentazione dei progetti ai tutor e la giuria territoriale di CROSS Award 2020 a partire da gennaio 2021, in data da definirsi. Ogni progetto selezionato riceverà una targa a riconoscimento. Ad ognuno dei progetti vincitori verrà riconosciuto un premio a sostegno della produzione di € 2000.00. Il premio sarà pagato in cachet e in spese di produzione.

Ciascun candidato autorizza espressamente l’Associazione LIS lab Performing Arts nonché il suo rappresentante legale a trattare i dati personali trasmessi ai sensi della legge di cui all’art. 13, Regolamento Europeo 2016/679/UE, anche ai fini dell’inserimento in banche dati gestite dalle persone suddette.

COMPETENZA GIURIDICA

Per tutto quanto non previsto dal presente bando valgono le consuetudini. Per ogni divergenza si dichiara competente il Foro di Verbania.

TUTELA DATI PERSONALI

Ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 13, Regolamento Europeo 2016/679/UE, relativo alla “Tutela della persona e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali”, le parti si danno reciprocamente atto di aver ricevuto l’informativa prevista dall’art. stesso, in ordine al trattamento ed alla comunicazione dei dati forniti all’atto della stipula del presente contratto e/o successivamente acquisiti dalle parti nel corso del relativo rapporto contrattuale. Alla luce di quanto sopra indicato, le Parti attribuiscono alla sottoscrizione del presente contratto il valore di attestazione di consenso per il trattamento e la comunicazione dei dati personali, secondo quanto previsto nell’informativa.

www.crossproject.it | info@crossproject.it 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *