Un’intera settimana di bentornato all’ARENA MILANO EST. Sette giorni intensi di cinema, cabaret e musica

Per chi è già rientrato dalle ferie, un’intera settimana di bentornato all’ARENA MILANO EST. Sette giorni intensi di cinema, cabaret e musica.
Tra gli appuntamenti clou:
MARTEDI’ 25/8 La proiezione de LA DEA FORTUNA di Ferzan Ozpetek

MERCOLEDI’ 26/8 La presenza dei mitici Gemelli Ruggeri, per presentare insieme ai due registi la docummedia IL CONTE MAGICO

GIOVEDI’  27/8 L’ironia graffiante di Barbara Foria con il suo EUFORIA per il cabaret in rosa del giovedì

DOMENICA 30/8 Il grande concerto de LE CANTAUTRICI Rossana Casale, Grazia Di Michele e Mariella Nava

All’ARENA MILANO EST il 26 agosto i registi svelano i “trucchi” de Il Conte Magico. E riappaiono anche i mitici Gemelli Ruggeri…

Anteprima milanese assoluta nelle NOTTI MAGICHE del nuovo polo multiculturale meneghino. Con l’autore, anzi gli autori. Mercoledì prossimo incontreranno il pubblico, prima della proiezione, Marco Melluso e Diego Schiavo, accompagnati da parte del cast, tra cui i mitici Gemelli Ruggeri. Un film inedito e a suo modo anche unico, che reinventa il modo di portare sul grande schermo la storia, con un linguaggio moderno, avvincente per tutte le età. Protagonisti l’800 e Cesare Mattei, tra alchimia e scienza, finzione e documentario.

Questa volta Franco Dassisti, curatore della rassegna estiva NOTTI MAGICHE, propone un’anteprima assoluta sulla piazza milanese. Un film unico nel suo genere, un po’ documentario un po’ fiction. Un genere cinematografico nuovo, che racconta la storia in modo brillante, con un linguaggio non pedante, anzi  avvincente, gradito a un pubblico di tutte le età. A presentare, mercoledì 26 agosto, “Il Conte Magico”, saranno i due registi –Marco Melluso e Diego Schiavo- accompagnati da una parte del cast. Grande attesa per i mitici Gemelli Ruggeri, coppia indimenticata della comicità surreale Anni ’80 e ’90. Il film -che vede anche la partecipazione straordinaria di Ivano Marescotti ed è punteggiato di camei affidati a Vito, Syusy Blady, Tiziana Foschi, Eva Robbin, Mc Nill e Virgitsch- ripercorre la storia del 1800: Napoleone, i moti rivoluzionari borghesi, il Risorgimento ma anche le scoperte scientifiche dell’epoca, in particolare in campo elettrico, e l’evoluzione del pensiero moderno, di cui Bologna fu protagonista mondiale. Al centro delle ricerche di un video-blogger per il suo Risorgimental Channel e dei suoi collaboratori, Cesare Mattei, nell’800 il bolognese più famoso al mondo grazie alla sua elettromeopatia, poi caduto nell’oblio. Sullo sfondo, una Bologna mai vista e la Rocchetta, il castello dove visse e si dedicò ai suoi studi Mattei.

Il Conte Magico in pillole

Anno 2019

Genere docufilm brillante

Regia Melluso Melluso e Diego Schiavo, Con Roberta Giallo, Luciano Manzalini, Antonio Pisu ed Eraldo Turra

Durata 83 minuti

Distribuito da Genoma Films

All’ARENA MILANO EST esplode il cabaret rosa. Il 27 agosto Barbara Foria con EUFORIA apre un poker di risate tutte al femminile.

Da qui al 17 settembre i giovedì live del nuovo polo multiculturale targato Martinitt sono in mano alle donne. Nella locandina della minirassegna GIRLS WANNA HAVE FUN, dopo la Foria, Rita Pelusio, Alessandra Ierse e Nadia Puma, Cinzia Leone. Si comincia con un viaggio mirabolante nel mondo della donna d’oggi, al tempo dei social. Tra stereotipi, riflessioni e buoni consigli. Anche per i signori uomini.

GIRLS (JUST) WANNA HAVE FUN cantava Cindy Lauper. E guai a fermarle! A partire dal 27 agosto e fino al 17 settembre, all’ARENA MILANO EST la risata è donna. Un poker vincente di cabaret tutto al femminile, aperto dalla comicità partenopea di Barbara Foria, volto noto di Colorado e voce tuonante di Rtl 102.5. Il suo one-woman-show EUFORIA è tutta una promessa… di allegria e spensieratezza. Un viaggio ironico nel mondo delle donne di oggi, al tempo “schizzato” dei social, che si ritrovano “cresciute” alla velocità di un messaggio su whatsapp. Un excursus esilarante, non privo di pillole di saggezza: al cuore non si comanda, ma si può almeno elargir consigli; l’amore fa male, soprattutto quando se ne fa troppo poco; per sentirsi più leggeri non serve volare, a volte basta sorvolare… Una irresistibile satira sociale sugli stereotipi femminili, che non risparmia l’universo maschile. Con una morale in fondo semplice e unisex: bisogna vivere con EUFORIA.

“La vita va vissuta con ironia, gioia e tanta euforia. Anche quando si diventa grandi. Anche quando da sesso droga e rock and roll si passa a Netflix, tachipirina e canti gregoriani. E’ normale, ci si evolve. Quale sarebbe il problema? Che ci chiamano milf? In realtà Milf è l’acronimo di Mo’ Inizia La Felicità. (…) E allora viva le debolezze, le pecche, le imperfezioni che ci rendono vere, uniche e straordinariamente normali”.

Il 30 agosto tocca alla musica. E che musica! All’ARENA MILANO EST arrivano LE CANTAUTRICI: Rossana Casale, Grazia Di Michele e Mariella Nava.

La fase “en rose” di fine agosto sul palco del nuovo polo multiculturale milanese si chiude alla grande con la musica live, tutta al femminile. Tre voci e penne che hanno fatto la storia della musica italiana negli ultimi trent’anni. Tre anime letteralmente in concerto. Tre artiste libere che portano, in versione inedita, i più bei brani scritti per sé e per grandi nomi del nostro panorama musicale, dalla Vanoni a Mina, da Renato Zero a Morandi.   

Parole, parole… Parole sullo schermo, parole sul palco. Dopo un’estate non stop di dialoghi cinematografici e monologhi live, sotto i riflettori del nuovo polo multiculturale milanese tocca ora ad altre parole, musicate. All’ARENA MILANO EST arriva finalmente anche la musica. E che musica! Domenica 30 agosto approda sul nuovo e già gettonatissimo palco sotto le stelle targato Martinitt il tour 2020 de LE CANTAUTRICI, ovvero Rossana Casale, Grazia Di Michele e Mariella Nava.

Tre donne, tre mondi musicali, tre voci, tre storie artistiche differenti e nobili, tre anime.
Che da oltre trent’anni hanno affermato una musica d’autore lontana dai condizionamenti culturali dominanti e da quelli commerciali, dedicandosi a un percorso artistico libero e sincero, fatto di espressione pura e sperimentazione. Dalla loro amicizia -che le ha portate a collaborare più volte in questi anni- è nato un tour speciale, che coniuga la canzone d’autore italiana con i ritmi del Sud del mondo e del jazz. Sensibilità e orgoglio femminile, fusi in un sodalizio armonico, arrivano dritti al pubblico. Tre cantautrici dalla forte personalità intavolano un “trialogo” a suon di brani dei rispettivi repertori, proposti però in versioni inedite e coinvolgenti.  Brani che sono stati la colonna sonora di tutti, scritti per se stesse o per altri grandi interpreti della musica italiana (tra cui, solo per citarne alcuni, Renato Zero, Ornella Vanoni, Massimo Ranieri, Gianni Morandi e Mina). Tra i “cult” in scaletta, Le ragazze Di Gauguin, Brividi, Così è la vita, Destino, Io e mio padre, Gli amori diversi, Il cuore mio, Semplice, Solo i pazzi sanno amare, A che servono gli dei, Io sono una finestra, Mendicante, Terra, Spalle al muro, Come mi vuoi e Per amore. Passato (indelebile) ma anche futuro: sul palco saliranno anche giovani cantautrici esordienti, “scovate” dalle tre artiste nell’ambito delle rispettive attività di insegnanti e talent scout.

LA BAND: Ermanno Dodaro contrabbasso – Emiliano Begni pianoforte – Francesco Consaga sax soprano, flauto traverso – Fabiano Lelli chitarra -
Andy Bartolucci batteria e percussioni.

Inizio spettacolo alle ore 21.30. Biglietti: 27 euro (ritiro tassativo entro le ore 21).

———————————————-

L’ARENA MILANO EST in pillole (e in sicurezza)

2500 metri quadrati a disposizione

1 palco esterno da 110 metri quadrati

1 palco interno da 85 metri quadrati

800 posti a sedere (ridotti a 400 per norme anti-Covid)

1 schermo esterno 14x6m

1 sala interna da 430 posti (ridotti a 180 per norme anti-Covid), in caso di pioggia

6 toilette a uso esclusivo

A partire dalle 19.30, tutte le sere anche food truck con stuzzicherie e bevande.

Tutte le attività nella nuova Arena saranno svolte nel rispetto delle norme sanitarie e di sicurezza previste dai disciplinari anti-Covid. Il ritiro dei biglietti, che si consiglia di acquistare in anticipo, è consentito rigorosamente entro le ore 21, per evitare assembramenti.

TEATRO/CINEMA MARTINITT

Via Pitteri 58, Milano.

Telefono 02/36580010, info@teatromartinitt.it, www.teatromartinitt.it e www.arenamilanoest.it.

Orari biglietteria: 10-20 (lunedì-domenica).

Costi: cinema 7 euro intero e 5 euro ridotto (over 65 e under 26); cabaret 20 euro intero e 16 euro ridotto (over 65 e under 26).

Per evitare assembramenti è consigliato l’acquisto anticipato dei biglietti e il ritiro è comunque fissato rigorosamente entro le 21.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *