Sbarca sulla piattaforma Youtube il primo cortometraggio diretto e interpretato dai PANPERS: EUPHOLLIA – SHORT HORROR FILM

Un progetto artistico ambizioso, un cortometraggio cross mediale che è un vero e proprio esperimento di intrattenimento e comunicazione per raccontare con note diverse dal solito come la ricerca della felicità possa passare attraverso emozioni contrastanti, mescolando ingredienti come l’horror e il dramma in una storia figlia dei nostri giorni. 

L’opera è ambientata nella location che per antonomasia rappresenta il luogo di evasione, il Parco Divertimenti Gardaland, e vuole celebrare il mito di Halloween in chiave horror e indagare, attraverso il linguaggio filmico, il tema della paura e della ricerca ossessiva della felicità nella cornice contemporanea della pandemia.

È disponibile sul canale YouTube “PanPers_Tube” (https://www.youtube.com/user/PanPersTube) il nuovo cortometraggio Euphollia, innovativo prodotto cinematografico nato da una suggestiva proposta di 247Production e del duo comico PanPers, al secolo Andrea Pisani e Luca Peracino. 

I PanPers nella veste di autori/attori, con Andrea Pisani e Andrea Fava alla regia e con la partecipazione straordinaria di Carlo Valli, doppiatore ufficiale di Robin Williams e voce inconfondibile dello specchio parlante di Gardaland Magic Hotel, hanno deciso di realizzare un prodotto nuovo rispetto alle parodie musicali e ai video divertenti che li hanno resi celebri sul web (dove sono seguiti da milioni di follower) e sul piccolo schermo. 

Un cortometraggio dalla matrice horror che tuttavia ha l’obiettivo di portare lo spettatore a riflettere sulla nostra contemporaneità, caratterizzata sempre più da una ricerca ossessiva della felicità, qualunque sia il prezzo per raggiungerla. 

E quale migliore cornice di Gardaland il cui obiettivo è offrire a tutti i suoi visitatori giornate di pieno divertimento?

Lo spunto da cui ha preso vita il cortometraggio Euphollia sono infatti le norme anti-covid e tutte le restrizioni che viviamo quotidianamente: proprio dall’obbligo di indossare le mascherine è nata l’idea cardine della storia, ovvero i dipendenti di Gardaland che non riescono più a capire se i visitatori sono felici o meno, visto che le legge ci impone spostamenti esclusivamente con il viso coperto. 

Per questo motivo il direttore del parco divertimenti decide di implementare lo staff con dei “controllori della felicità” che tramite un visore tecnologico possono vedere la percentuale di felicità degli ospiti e intervenire laddove non superi la sufficienza, in modo che nessuno possa uscire infelice dal parco. 

Il giorno di Halloween, però, il parco decide di sbloccare nel monocolo dei controllori anche la funzionalità “paura”, in modo che oltre a rendere felici i visitatori possano anche spaventarli, purchè per sicurezza non si superi il 25%. 

Matteo, un controllore annoiato dal suo lavoro, scopre che far paura lo rende finalmente appagato, molto di più di quanto facesse invece portare felicità. Dipendente da questa sensazione decide di prendere una vittima a caso, una ragazza sola nel parco interpretata dal volto emergente del musical italiano Beatrice Baldaccini, e di portarla al 100% di paura per sfamare finalmente quella voglia morbosa di felicità che gli mancava da tempo…

Dunque, cosa siamo disposti a fare pur di inseguire la nostra idea di felicità? E cosa, invece, ci frena nella nostra ricerca?

Il cortometraggio Euphollia, ispirato alle trame e alle atmosfere di serie Tv acclamate come Black Mirror, è un progetto artistico ideato per un pubblico di tutte le età e fruibile sulla piattaforma YouTube, sempre più in espansione come contenitore privilegiato per questo tipo di produzioni e che in un periodo come quello attuale offre un’importante alternativa per la diffusione di contenuti artistici originali rendendoli accessibili a tutti gli utenti del web.

Euphollia è un prodotto cinematografico caratterizzato da una grande qualità video, effetti speciali e una scrittura intrigante e piena di ritmo grazie alle capacità autorali dei PanPers, Andrea Pisani e Luca Peracino. Un’impronta che apre al duo comico e alla casa di produzione torinese 247Production nuove aree artistiche che ancora non li vedevano tra i protagonisti. 

Presskit_Euphollia_PanPers

PANPERS

I PANPERS

Amici fin dall’asilo, Andrea e Luca iniziano a fare cabaret subito dopo il liceo per poi approdare un paio d’anni dopo, nel 2009, a Colorado.

Dalla partecipazione allo storico programma di Italia 1 pian piano si ritagliano sempre più spazio fino ad arrivare a co-condurlo nel 2018. Approdano nel 2013 al cinema con Fuga di Cervelli, a cui seguiranno Belli di papà, Babysitter, Ti presento Sofia, Classe Z, Matrimonio al Sud.

Dal 2010 coltivano la propria presenza sui social network più popolari, dove spopolano con le parodie musicali e video divertenti. Su Instagram contano più di 460mila follower, mentre sono quasi due milioni i fan della pagina Facebook. Il loro regno è, però, YouTube, dove contano più di 1 milione di follower, con una media di visualizzazioni a video che va oltre i 600mila. Da qualche mese, inoltre, hanno anche un canale Twitch dove fanno regolarmente dirette coinvolgendo gli spettatori nei loro format.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *