Il Municipio 8 di Milano promuove “Una città da favola”, in collaborazione con l’associazione “La porta del cuore”, per scoprire la città in maniera speciale restando in salotto

Il progetto è strutturato in una serie di quattro incontri online, della durata di mezz’ora ciascuno, con cadenza monosettimanale. In ogni puntata verrà affrontato un mito, una leggenda o una suggestione legata ad uno o più luoghi simbolo di Milano, rimodulati con toni e contenuti fruibili dai bambini.

Il fine è quello di permettere alle famiglie e ai bambini, profondamente penalizzati in questo particolare momento storico, di poter “vivere” la città anche in un momento in cui gli spostamenti sono caldamente sconsigliati o, nella peggiore delle ipotesi, di un altro lockdown.

Il progetto sarà condotto da Michela Ciusani, danzatrice, attrice e coreografa, e Paolo Barillari, cantante, attore e drammaturgo, protagonista di Musical su scala nazionale come We Will Rock You e La Regina di Ghiaccio e autore di spettacoli come “Rapunzel il Musical”.

IL PROGETTO

Ogni puntata si apre con la scoperta, all’interno di un baule misterioso, di un oggetto che funge da traghettatore all’interno della vicenda raccontata. I due attori raccontano ogni volta una leggenda, rievocando i luoghi in cui si svolge con l’ausilio di supporti fotografici. Non mancheranno due brani dal vivo cantati e/o coreografati e suonati dal vivo con tastiera e chitarra. Un brano sarà più legato all’universo dell’infanzia, mentre l’altro strizzerà l’occhio al cantautorato e alla tradizione popolare milanese, e sarà quindi godibile anche per i genitori.

LE PUNTATE

PUNTATA 1: IL DUOMO E LE SUE LEGGENDE

(Oggetto misterioso: una statuetta raffigurante il Duomo)

Trenta minuti di racconti sulle leggende legate al Duomo di Milano: dalle curiosità sulle statue dei Gargoyles al mistero della “copia” della statua della Libertà, forse plagiata dagli Americani; dal commovente mito della Sposa fantasma, fino all’attualità, con le “nuove Madonnine” poste sulla sommità dei palazzi più alti della città. Come accompagnamento musicale, il bellissimo brano “VIA DI QUA” tratto dal GOBBO DI NOTRE DAME di Walt Disney, la “MARCIA NUZIALE” di George Brassens, tradotta in italiano da Fabrizio De Andrè e la tradizionale “OH MIA BELLA MADUNINA”, simbolo della canzone popolare dialettale milanese.

PUNTATA 2: ANIMALI E CREATURE MITOLOGICHE A MILANO

(Oggetto misterioso: un serpentello di pelouche)

Una serie di curiosità e di leggende legate ad animali mitologici nella città di Milano: dalla romantica storia del “Ponte delle Sirenette” al Parco Sempione, ai curiosi e divertenti aneddoti legati al “Gatto nero di Corso Monforte”, al “Drago Tarantasio” e al mitico “Biscione” simbolo stesso del Comune. Fanno da corollario cantato, i brani “IN FONDO AL MAR” e “PARTE DEL TUO MONDO”, tratti dalla Sirenetta Disney, la spiritosa canzone per bambini “THE CAT CAME BACK” di Fred Penner e la celeberrima “LA GATTA” di Gino Paoli.

PUNTATA 3: I QUARTIERI DI MILANO

(Oggetto misterioso: una scarpa da tennis)

Un excursus recitato attraverso i quartieri storici della città di Milano. Dai racconti legati allo storico quartiere dell’ortica, fino al mitico Corso di Porta Romana, che sostituisce Via Roma, presente in tutte le città d’Italia esclusa Milano. Racconti curiosi ed a tratti esoterici, legati alle case a forma di fungo e di igloo e alla famosa colonna di Sant’Ambrogio, con le corna del diavolo. La musica introduce i racconti, con la celeberrima “COM’E’ BELLA LA CITTA’” di Giorgio Gaber, e accompagna la narrazione con “LUCI A SAN SIRO” di Roberto Vecchioni, il “PALO DELLA BANDA DELL’ORTICA” e “EL PURTAVA I SCARP DE TENNIS” di Enzo Jannacci.

PUNTATA 4: MILANO TRA FAVOLA E STORIA

 (Oggetto misterioso: un Re Magio del presepe)

Una serie di episodi recitati a metà tra la storia e la leggenda, legati alla cronostoria della città di Milano. Viene narrato il mito della Scrofa Mediolanuta e della fondazione della città, la storia affascinante delle “Reliquie dei Magi” che si vocifera siano contenute in Sant’ Eustorgio, la commovente storia della “Montagnetta di San Siro” , il mitico Monte Stella, costruito con le macerie della Seconda Guerra Mondiale. In ossequio alle vicende legate ai Magi, è previsto un intervento musicale cantato con le celeberrime LET IT SNOW e WHITE CHRISTMAS, irrinunciabili capolavori della tradizione Natalizia internazionale, mentre per le vicende legate alla Guerra e alla Montagnetta di San Siro, verranno eseguite le due canzoni dialettali milanesi “MONTAGNA DE SAN SIR” e “MA MI”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *