La prestigiosa Collezione Tagliavini del Museo di S. Colombano a Bologna accoglie gli Instabili Vaganti per raccontare la Musica con la web serie SIE7E

Entra in scena la Musica nel nuovo episodio di “SIE7E” (Italia – Spagna, 2021), la web serie performativa che indaga i confini tra le sette Arti ideata dalla Compagnia Instabili Vaganti, sviluppata dall’incontro con il collettivo spagnolo Cross Border Project in collaborazione con il Teatro de La Abadía di Madrid e promossa dall’Istituto Italiano di Cultura di Madrid. La serie coinvolge -nei sette episodi di cui si compone- artisti spagnoli di diverse discipline, adottando un linguaggio transmediale che combina teatro, danza, arti visive e audiovisive; le due Compagnie raccontano -in ogni episodio- un tema comune, collaborando a distanza e sviluppando un codice emotivo collettivo, interculturale e multidisciplinare, mettendo in scena un universo che unisce corpo, musica e anima.

Nel sesto episodio, dopo aver indagato l’Architettura, la Danza, le Arti Visive, la Scultura e la Poesia, la Compagnia -formata dalla regista Anna Dora Dorno, dal performer Nicola Pianzola e dal musicista e compositore Riccardo Nanni– compie una coinvolgente ricerca sulla Musica in un contesto d’eccezione: grazie al supporto di Genus Bononiae – Musei nella Città di Bologna, Instabili Vaganti hanno sfruttato come location gli spazi che accolgono la Collezione Tagliavini presso il Museo di San Colombano a Bologna. Questa preziosa collezione di strumenti antichi, unica per pregio e numero di pezzi, abbraccia molte scuole italiane ed europee ed è costituita da settanta strumenti restaurati tra clavicordi, arpicordi, organi, clavicembali, spinette, pianoforti e una raccolta di strumenti a fiato e popolari risalenti a un periodo compreso tra i secoli XVI e il XIX. L’episodio della serie è inoltre dedicato al compianto M° Liuwe Tamminga, uno dei massimi esperti al mondo di musica antica, nonché direttore artistico del Museo di San Colombano e curatore della Collezione Tagliavini, che si è spento nell’aprile di quest’anno. Il lavoro intorno all’episodio ha previsto, da parte di Instabili Vaganti, la creazione di un brano musicale originale il cui testo è tratto dallo spettacolo “The Global City” della Compagnia, al quale sono stati aggiunti elementi testuali e interpretazioni vocali degli artisti internazionali che fanno parte del progetto “Beyond Borders” e che hanno lavorato a distanza registrando le voci del coro. Tutto il materiale vocale è stato poi rivisitato musicalmente dal compositore e produttore musicale Riccardo Nanni e mixato poi digitalmente da Daniele Bagnoli, per creare un vero e proprio brano musicale al quale si accompagnano le immagini dei ragazzi del Progetto Generación Global” diretto da Lucía Miranda, che danzano sulle note del brano in questione; il risultato finale è quello di un vero e proprio videoclip.

“La musica per noi è qualcosa che può oltrepassare ogni tipo di confine, ed è proprio su questo concetto che abbiamo lavorato per l’elaborazione di questo episodio – affermano Instabili Vaganti, Anna Dora Dorno e Nicola Pianzola – La musica unisce culture differenti, luoghi lontani, passato e presente e getta un ponte verso il futuro. Un futuro che ha in se la voglia di tornare a viaggiare, a vivere gli spazi, sia delle nostre città che di luoghi lontani da scoprire e conoscere.”

La web serie performativa “SIE7E” rientra tra le opere di “Beyond Borders”, il progetto multidisciplinare di creazione artistica a distanza ideato e diretto dalla Compagnia Instabili Vaganti che vuole “superare i confini” geografici e tra le arti e che, per il suo carattere innovativo e interculturale, ha vinto recentemnete il bando Boarding Pass Plus promosso dal MiC. La serie,che si concluderà il 20 maggio 2021 con il settimo e ultimo episodio dedicato al Teatro, si può seguire on line sul sito e sui canali social della compagnia Instabili Vaganti, dell’Istituto Italiano di Cultura di Madrid e del Teatro de La Abadía nella sezione web #Teatroconfinado.

Il duo artistico multidisciplinare Instabili Vaganti nasce nel 2004 per volontà della regista, performer e artista visiva Anna Dora Dorno e del performer, drammaturgo e film maker Nicola Pianzola e si contraddistingue per l’impegno civile e la ricerca artistica, l’innovazione nel teatro fisico, la sperimentazione nelle arti visive, performative e multimediali, nonché per la propria circuitazione mondiale. Instabili Vaganti ha presentato le sue produzioni e progetti in oltre venti paesi tra Americhe, Asia, Medio Oriente ed Europa, traducendo le proprie opere in tre lingue e collezionando numerosi premi nazionali e internazionali, tra cui la nomination ai Total Theatre Awards al Festival di Edimburgo.

Il sesto episodio sulla Musica di “SIE7E” è visibile sul canale YouTube e sul sito ufficiale della CompagniaInstabili Vaganti.

SIE7E – VI Episodio – MUSICA

Coproduzione
Istituto Italiano di Cultura di Madrid – Instabili Vaganti

Una collaborazione artistica a distanza tra
Instabili Vaganti – Beyond Borders Project – ITALIA / Cross Border – Proyecto CASA – ESPAÑA

Regia video
Anna Dora Dorno

Testo originale
Nicola Pianzola  – tratto dallo spettacolo “The Global City”

Musica
Riccardo Nanni – 7floor

Performer e voce
Nicola Pianzola

Voci e testi del coro
Partecipanti del progetto internazionale Beyond Borders diretto da Instabili Vaganti: Bree Alexander – Australia,  Benedetta Castello – Italia/ Uk, Juliana Espinola – Brasile, Francesc Torrent Gironella – Spagna, Ana Gabriela Pulido – Messico.

Coro danzante urbano
Partecipanti al “Proyecto Generación Global” diretto da Lucía Miranda – Spagna: Yadira Saenz, Mercedes Gallego, Jean Pierre Montoya, Jairson Pires, Iván Valero, Fátima Salazar

Riprese video
Anna Dora Dorno / Raffaello Rossini – ITALIA
Javier Burgos – ESPAÑA

Location
Collezione Tagliavini – San Colombano, Genus Bononiae – Musei nella Città di Bologna – ITALIA
Distrito Las Aguilas / Latina – Madrid – ESPAÑA

Frammenti video delle megalopoli a cura di Instabili Vaganti e dei partecipanti al progetto Beyond Borders

Audio editing
Riccardo Nanni

Mix & Mastering
Daniele Bagnoli @ Bagnoli Bros Studio

Video editing & Post production
Anna Dora Dorno – Nicola Pianzola

Durata
6’47”

Si ringrazia Genus Bononiae – Musei nella Città per la gentile concessione di San Colombano – Collezione Tagliavini.

L’episodio è dedicato al maestro Liuwe Tamminga, recentemente scomparso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.