Per la prima volta in Italia il musical di Broadway “Piccole Donne”. La Compagnia dell’Alba al lavoro per portare in scena il romanzo della Alcott

Dopo i successi ottenuti con “Nunsense: Il musical delle suore”, “Aggiungi un posto a tavola”, “Tutti insieme appassionatamente” e “A Christmas Carol”, la Compagnia dell’Alba di Ortona, diretta da Fabrizio Angelini e Gabriele de Guglielmo, si prepara ad una nuova scommessa portando in scena per la prima volta in Italia un nuovo Family Entertainment: “Piccole donne”, il Musical di Broadway. avvalendosi della co-produzione del TSA- Teatro Stabile d’Abruzzo.

Ma non è tutto perché la Compagnia dell’Alba, in autunno, porterà di nuovo in tour il musical A Christmas Carol sempre in co-produzione con il TSA e con la collaborazione della Scuola d’Arte New Step di Americo Di Francesco e di Paola Lancioni.

“Piccole donne- il Musical di Broadway” è un adattamento del celebre romanzo di Luisa May Alcott che fin dalla sua pubblicazione, nel 1868, è stato uno straordinario successo. Considerato uno dei capolavori assoluti della letteratura per ragazzi, è un romanzo senza tempo, una storia adatta al pubblico di ogni età che ha avuto innumerevoli trasposizioni cinematografiche e che ora la Compagnia dell’Alba presenterà nella versione musicale di Broadway nell’autunno del 2021, grazie ad un speciale accordo con Music Theatre International.

Il libretto del musical è di Allan Knee, le musiche di Jason Howland, le liriche di Mindi Dickstein. La versione italiana è curata da Gianfranco Vergoni, le scene sono di Gabriele Moreschi. La direzione musicale è di Gabriele de Guglielmo, mentre la regia e le coreografie sono di Fabrizio Angelini. Il cast è in via di definizione.

Lo spettacolo ha debuttato al Virginia Theatre di Broadway il 23 gennaio 2005, a seguito di ben 55 anteprime, collezionando diverse nomination ai Tony Award, al Drama Desk Award e all’Outer Critics Circle Award dello stesso anno. Successivamente è stato presentato in tour in 30 città negli Stati Uniti, toccando anche San Diego e Washington DC, mentre altre produzioni hanno preso vita in Australia, Austria, Germania e Gran Bretagna.

Il musical, come il romanzo, racconta le storie delle quattro sorelle March, (Meg, la saggia, Beth, il tesoro di casa, Amy, la perfetta piccola dama, e in particolare Josephine, detta Jo, maschiaccio di casa e aspirante scrittrice) che nella seconda metà dell’800 vivono a Concord, nel Massachusetts, insieme alla loro mamma, mentre il loro babbo è lontano, cappellano dell’esercito dell’Unione durante la guerra civile americana. Le loro vite, questa volta in musica, si intrecciano con quelle di altri coloriti personaggi: il professor Bhaer, la zia March, il giovane Laurie con il signor Lawrence, suo nonno, e il suo tutore, John Brooke. Piccole donne sarà proprio il titolo del romanzo che Jo scriverà sulla storia della sua famiglia e dei suoi amici e che verrà pubblicato da un grande editore. Un musical che vi farà ridere, sognare, commuovere, riflettere e che di sicuro non dimenticherete. E come consuetudine della Compagnia cantato interamente dal vivo. “Sei generazioni hanno letto questa storia… Quella attuale la canterà…”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.