Prosegue la stagione 2021/22 del Teatro Colosseo di Torino

TEATRO COLOSSEO
Via Madama Cristina 71 – Torino
 
La stagione 2021 – 2022

 
“Una stagione che unisce quello che eravamo a quello che saremo. È strana perché contiene il prima ed il dopo. Come quando cambi casa e decidi cosa portare con te del tuo passato. Ho l’impressione di aprire un capitolo diverso ma figlio, tanto figlio del prima. Un nostro desiderio che spero si ritrovi in un cartellone ricchissimo che recupera tanti spettacoli che non abbiamo potuto fare nei lunghi mesi di chiusura, ma si arricchisce di tante, straordinarie, novità.. La stagione ha in sé il forte desiderio di ripartenza, si veste nel suo abito migliore e rappresenta la voglia di protagonismo di un intero settore e questo la rende, inevitabilmente, speciale”

Con queste parole la direttrice Claudia Spoto ha annunciato la stagione di spettacoli 2021 – 2022 del Teatro Colosseo.

Prosa, comici, concerti e danza in un cartellone di più di cinquanta spettacoli: la prospettiva è quella di tornare ad aprire il sipario con la capienza del 100% recuperando i tanti spettacoli a lungo rimandati e per i quali  restano validi i biglietti acquistati lo scorso anno in un calendario ricchissimo in cui si mescolano i grandi nomi dello spettacolo e della cultura italiani e qualche straordinario ospite straniero, tanti ritorni e molte nuove proposte nella prospettiva di riannodare il filo del racconto con le storie del presente, soprattutto quelle che rispondono alla voglia di leggerezza, ma anche di riflessione, del pubblico.

Dal 25 al 27 novembre si recupera anche Noi mille volti e una bugia di Andrea Sasdelli, in arte Giacobazzi, uno dei comici più amati. Forti anche del ritorno in televisione con Fabio Fazio a Che tempo che fa Massimo Lopez e Tullio Solenghi riportano per la seconda volta il loro elegantissimo e divertente Show al Colosseo il 9 dicembreKatia Follesa e Angelo Pisani recuperano le divertenti storie di Finché social non ci separi il 29 gennaio e l’amatissimo Andrea Pucci andrà finalmente in scena il 19 e 20 febbraioSamusà di Virginia Raffaele, rimandato due volte e attesissimo dal pubblico torinese, si recupera invece dal 24 al 27 febbraio e 30 anni e non li dimostra  di Maurizio Battista andrà in scena il 1 e 2 aprile. Ritornano anche, dall’8 al 10 aprile I Legnanesi che in Non ci resta che ridere si trovano alle prese niente di meno che con il furto della Monna Lisa.

Drusilla Foer

Fra le novità della Stagione 21-22, graditissimo ritorno sul palcoscenico della sala di Via Madama Cristina 71, il recital di Drusilla Foer Eleganzissima il 15 dicembre; il nuovissimo spettacolo Oblivion Rhapsody il 17 e 17 dicembre celebra i primi dieci anni di tournée degli Oblivion, vera e propria scoperta del Teatro Colosseo e sempre apprezzatissimi dal pubblico torinese mentre la comicità surreale di Valerio Lundini con Il mansplaining spiegato a mia figlia, arriva per la prima volta in Teatro il 21 dicembre. Le feste di Natale e Capodanno sono tutte di Pintus, affezionato amico del Colosseo e amatissimo dal pubblico torinese: dal 26 dicembre al 16 gennaio, notte di Capodanno compresa, saranno tante le occasioni per ridere con il nuovissimo spettacolo Non è come sembra. Dal 21 al 23 gennaio tornano anche Ale e Franz con il nuovo Comincium, come molti artisti in questa stagione spinti dalla voglia di ritrovare il pubblico nell’esperienza unica di una serata a teatro; è una novità che sostituisce lo spettacolo in programma nella stagione “saltata” il Dizionario Balasso di Natalino Balasso che andrà in scena il 17 marzo per una lettura irriverente, ma divertente, della realtà. Forte di una nuova popolarità Lillo porta in scena il nuovo spettacolo il 7 aprile. È insieme una novità e un ritorno quello di Geppy Cucciari che riporta al Teatro Colosseo lo spettacolo Perfetta il 21 aprileAndrea Pennacchi arriva per la prima volta al Colosseo con il suo imperdibile Poiana e i suoi fratelli il 28 aprile

Andrea Pennacchi

Tanti i recuperi anche fra i concerti: in due date diverse, il 5 dicembre e il 13 febbraio tornano al Colosseo Raf e Tozzi con le canzoni tutte da cantare del tour Due la nostra storia. Attesissimi anche i concerti di Angelo Branduardi che si recupera il 19 gennaio Enrico Nigiotti che porta il suo fresco talento sul palco il 28 gennaio. Il 27 dello stesso mese Marco Masini festeggia al Colosseo, recuperando un concerto rimandato più volte a causa della pandemia, i primi trent’anni della sua carriera e sarà ancora festa il 7 febbraio quando Edoardo Bennato potrà finalmente celebrare i quarant’anni di Burattino senza fili con la tappa torinese del Peter Pan Rock’n roll Tour; il giorno dopo, il 9 febbraio ritornano sul palco del Colosseo i Jehtro Tull. Due grandi signore della musica italiana, Loredana Bertè e Fiorella Mannoia recuperano date a lungo attese dai loro fan: il concerto di Loredana il 3 marzo sarà l’occasione per ascoltare, insieme ai grandi successi, i brani del nuovissimo lavoro discografico Manifesto, il 9 marzo Fiorella porta al Colosseo i brani del suo ultimo Padroni di niente insieme alle indimenticabili interpretazioni del suo repertorio. Si recupera il 18 marzo il concerto di Nino D’Angelo Il poeta che non sa parlare e il 21 marzo sarà la volta della prestigiosa Orchestra che porta sul palco le grandi colonne  sonore del cinema di John Williams. I Musici di Francesco Guccini porteranno le grandi canzoni del maestrone il 24 marzo e, ancora nella prospettiva di un grande viaggio nella musica italiana, saranno i Nomadi saranno in scena il 23 aprile. Era stato rimandato anche il concerto di Samuele Bersani, vincitore del Premio Tenco, che recupera Cinema Samuele il 30 aprile; anche Gianni Togni, indimenticato autore di successi come Luna, torna sul palco del Teatro Colosseo il 2 maggio.

Gio Evan

La stagione delle novità si apre al Colosseo con la prestigiosa collaborazione con il Teatro Regio di Torino per il progetto Regio Metropolitano: il 20 novembre il Maestro Diego Fasolis dirige l’Orchestra del Teatro in un coinvolgente repertorio settecentesco con musiche di Bach, Corelli, Mozart e Händel. Il 3 dicembre Gio Evan, scrittore, poeta, musicista e artista di strada, porta per la prima volta la sua musica al Colosseo con Abissale tour. Il grande cantautore americano James Taylor arriverà con il suo sound inconfondibile al Teatro Colosseo dove si aprirà la tournée di cinque tappe italine, il 22 febbraio. È un gradito ritorno quello di Federico Zampaglione che porta i suoi Tiromancino in Via Madama Cristina il 4 marzo, mentre è tutta da scoprire la musica deep-house, funky ed electro di Jimmy Sax con la Symphonic Dance Orchestra il 5 marzo. Il talento e la passione per la canzone di Ermal Meta tornano al Colosseo per un doppio concerto il 6 e 7 marzo. Un inedito Elio rivisita, il 26 marzo, la musica e la poetica di Enzo Iannacci, uno dei suoi grandi miti musicali, con il nuovo spettacolo Ci vuole orecchio; ritorna in Teatro anche Giovanni Allevi con il concerto che racconta il nuovo progetto discografico Estasi il 3 aprile. Per la prima volta arriva al Teatro Colosseo anche il tour di Gianna Nannini che l’8 e 9 maggio recupera con una doppia data nella dimensione teatrale le date del tour.

Gianna Nannini

Non mancano, nel ricchissimo programma della Stagione 2021-2022, gli spettacoli di prosa con i grandi protagonisti e divulgatori italiani: fra i recuperi l’11 dicembre Andrea Scanzi interpreta in musica e parole il suo amore per Giorgio Gaber in E pensare che c’era Giorgio GaberLuca Argentero, appassionato di montagna racconta il 19 e 20 marzo le storie di Luisin Malabrocca, Walter Bonatti e Alberto Tomba in È questa la vita che sognavo da bambino? diretto da Edoardo Leo.
Per la prima volta sul palco del Teatro Colosseo il giornalista Aldo Cazzullo ospita Piero Pelù nello spettacolo A riveder le stelle che, il 16 dicembre, conduce il pubblico a riscoprire la poetica di Dante e della Divina Commedia. L’11 febbraio Federico Buffa, amatissimo dal pubblico del Teatro, racconta l’incontro fra due grandi italiani come Fabrizio De Andrè e Gigi Riva in Amici fragili.

Andrea Scanzi

Lo stupore e la fascinazione dei grandi show e dei musical arricchiscono la stagione: il 20 gennaio Francesco Tesei porta il nuovo spettacolo di “mentalismo empatico” Telepathydal 3 al 6 febbraio Arturo Brachetti torna nel “suo” Teatro Colosseo con lo spettacolo Solo, si recupera l’11 e 12 marzo l’atteso musical Ghost e torna il 30 marzo la grande danza internazionale di Daniel Ezralow con Open. A chiudere – a oggi – il ricchissimo cartellone del Teatro l’annuncio della ripresa, dal 17 al 19 maggio del musical Jesus Christ Superstar.

Arturo Brachetti

Tutte le informazioni sul sito www.teatrocolosseo.it e sui profili social del Teatro.

TEATRO COLOSSEO

Gli spettacoli della stagione 2021 – 2022

2021

Venerdì 3 dicembre ore 21

GIO EVAN
Abissale

poltronissima € 35,20 | poltrona A € 31,70 | poltrona B € 29,40 | galleria € 28,20 | galleria B € 25,80

Arriva al Colosseo, reduce dalla sua prima apparizione al Festival di Sanremo con il brano Arnica, lo scrittore, poeta, musicista e artista di strada Gio Evan.  Il suo album, Mareducato, ha già raggiunto i 14 milioni di ascolti e lultimo libro per Rizzoli, Ci siamo fatti mare, è stato in testa alle classifiche.

Domenica 5 dicembre ore 21

RAF E TOZZI
Due la nostra storia
poltronissima € 76,50 | poltrona A € 66,30 | poltrona B € 56,00 | galleria € 50,00 | galleria B € 39,80
Arriva anche al Teatro Colosseo il tour di Raf e Umberto Tozzi, fra gli artisti più amati del panorama italiano. Un concerto che è anche un importante ritorno, quello della musica dal vivo nei teatri con la capienza al 100%. Il pubblico avrà la possibilità di tornare a vivere appieno tutte le emozioni di un concerto, grazie anche ai due repertori indimenticabili degli artisti, rivisitati a due voci, uniti all’atmosfera intima dei teatri, che si scalderà grazie a una scaletta straordinaria. Non potranno infatti mancare i grandi successi, da “Gloria” a “Self Control”, da “Si può dare di più” a “Cosa resterà degli anni 80”, da “Infinito” a “Ti amo”, ma anche “Ti pretendo”, “Gli altri siamo noi”, “Il battito animale”, “Immensamente” e molti altri, tra cui la super hit “Gente di Mare”.

Giovedì 9 dicembre ore 21

MASSIMO LOPEZ E TULLIO SOLENGHI
Show
poltronissima € 40,30 | poltrona A € 34,20 | galleria € 34,20 | galleria B € 29,60
La scoppiettante simpatia di Massimo Lopez e Tullio Solenghi, torna sul palco del teatro Colosseo per la terza volta consecutiva. Uno spettacolo spassoso ed emozionante ricco di voci, imitazioni, sketch, performance musicali, improvvisazioni e interazioni col pubblico. Due ore di puro divertimento, in cui non mancherà certo il ricordo dell’irresistibile Trio con la grande Anna Marchesini, amica e compagna di tante avventure. Una carrellata di voci, imitazioni, scketch, performance musicali, ed improvvisazioni.

Sabato 11 dicembre ore 21

ANDREA SCANZI
E pensare che c’era Giorgio Gaber

poltronissima € 30,10 | galleria € 23,50

Tutto nasce da un’idea di Andrea Scanzi, gaberiano doc; giornalista e scrittore aretino laureatosi ad Arezzo nel 2000 con una tesi su Gaber, De André e i cantautori di quella generazione.
Lo spettacolo si incentra sul Giorgio Gaber teatrale, quello che ha il coraggio di uscire dalla tv e che entra con Sandro Luporini nella storia. Il nome Gaber lo conoscono tutti, ma se vai a scavare ti accorgi che Giorgio Gaber lo è solo in modo superficiale. Il Gaber più forte, quello più geniale, è spesso quello che meno si conosce.

Mercoledì 15 dicembre ore 21

DRUSILLA FOER
poltronissima 33,70 | poltrona 28,10 | galleria 24,50
Il recital scritto e interpretato da Drusilla Foer, in una nuova versione aggiornata, prosegue il suo viaggio raccontando gli aneddoti tratti dalla vita straordinaria di Madame Foer, vissuta fra l’Italia, Cuba, l’America e l’Europa, e costellata di incontri e grandi amicizie con persone fuori dal comune e personaggi famosi, fra il reale e il verosimile. In “Eleganzissima”, essenziali al racconto biografico sono le canzoni, che Drusilla interpreta dal vivo accompagnata dai suoi musicisti.

Giovedì 16 dicembre ore 21

ALDO CAZZULLO E PIERO PELU’
A riveder le stelle
poltronissima 35,70 | poltrona 30,60 | galleria 26,50
Aldo Cazzullo conduce il pubblico alla scoperta di Dante, il poeta che inventò l’Italia.
Un percorso attraverso la ricostruzione dell’esperienza del poeta nell’Inferno descritto nella Divina commedia. Gli incontri più noti, i personaggi grandiosi e maledetti, le incursioni nella storia e nell’attualità e un incredibile viaggio in Italia da nord a sud. Il fondamento della nostra identità nazionale. In scena ad accompagnarlo un ospite d’eccezione, il fiorentino DOC Piero Pelù.

Venerdì 17 e sabato 18 dicembre ore 21

OBLIVION
Oblivion Rhapsody
Uno show per festeggiare l’anniversario dei primi dieci anni di tournée insieme: OBLIVION RHAPSODY è la summa dell’universo Oblivion come non l’avete mai visto né sentito prima d’ora.
In piena crisi di mezza età i cinque rigorosi cialtroni sfidano sé stessi con un’inedita e sorprendente versione acustica della loro opera omnia. Uno spettacolo che toglie tutti i paracadute per arrivare all’essenza dell’idiozia: cinque voci, una chitarra, un cazzotto e miliardi di parole, suoni e note scomposti e ricomposti a prendere nuova vita.

Lunedì 20 e martedì 21 dicembre ore 21

VALERIO LUNDINI
Il mansplaining spiegato a mia figlia
poltronissima 39,80 | poltrona 33,70 | galleria 29,10
Dopo aver convinto il grande pubblico con il suo rinnovato linguaggio di comicità televisiva e aver coinvolto nelle sue interviste nonsense dai Maneskin a Frank Matano, da Nino Frassica a J.Ax. – e tutti gli altri che si sono prestati al gioco degli improbabili interrogatori di Valerio – il comico e presentatore porta per la prima volta sui palcoscenici dei grandi teatri italiani sketch surreali, canzoni, giochi satirici di parole ed effetti speciali multimediali, il tutto presentato nel suo inconfondibile stile.

Dal 26 al 29 dicembre ore 21

PINTUS
Non è come sembra

Venerdì 31 dicembre

PINTUS
Non è come sembra (di Capodanno)

2022

Sabato 1 gennaio ore 16
Giovedì 6 gennaio ore 16
Venerdì 7 e sabato 8 gennaio ore 21
Da giovedì 13 a sabato 15 gennaio ore 21
Domenica 16 gennaio ore 16

PINTUS
Non è come sembra

Mercoledì 19 gennaio ore 21

ANGELO BRANDUARDI
Il cammino dell’anima tour

poltronissima € 70,40 | poltrona A € 66,30 | poltrona B € 56,00 | galleria € 47,00 | galleria B € 35,70

Angelo Branduardi torna sul palcoscenico proponendo prima la sua nuova pubblicazione, “Il Cammino dell’Anima”, che riprende alcuni temi dell’opera visionaria di Hildegard von Bingen. Nella seconda parte, sempre solo sul palco davanti ad un impalpabile velo bianco, propone brani a lui cari come “Tango” e “Momo’s Lied”. Aperto il velo bianco, si continua il cammino spirituale con l’esecuzione di alcune canzoni tratte da “L’infinitamente piccolo”, album del 2000. In chiusura non possono mancare i successi storici, tra gli altri “Cogli la prima mela” e “Alla fiera dell’est”.

Giovedì 20 gennaio ore 21

FRANCESCO TESEI
Telepathy

poltronissima € 25,50 | galleria € 22,50

Con questo nuovo spettacolo, figlio del momento che stiamo vivendo, il mentalista più famoso d’Italia spera di accorciare le distanze tra le persone, tornando a giocare con interazioni fondate sulle parole ma anche su gesti, azioni, respiri e sorrisi. Per gettare la maschera, vivere emozioni reali e non virtuali, e costruire assieme alla partecipazione attiva del pubblico qualcosa che potremmo definire con un neologismo: telempatia. Nessun potere sovrannaturale o paranormale, dunque, ma solo il desiderio e il bisogno di ricominciare a condividere esperienze tipicamente umane, come la meraviglia e lo stupore, in maniera empatica.

Da venerdì 21 a domenica 23 gennaio

ALE E FRANZ
Comincium
poltronissima € 82,10 | poltrona A € 70,40 | galleria € 53,00 | galleria B € 40,80
Ale e Franz tornano al Teatro Colosseo per riabbracciare il pubblico con uno spettacolo che è un grande, felice, leggero ricominciare.

Giovedì 27 gennaio ore 21

MARCO MASINI
poltronissima € 52,50 | poltrona A € 42,20 | galleria € 37,60 | galleria B € 29,10
Marco Masini in concerto per festeggiare i suoi 30 anni di carriera artistica. Nel 1990 usciva nei negozi “Marco Masini”, l’omonimo primo album dell’artista toscano che nel corso degli anni ha pubblicato undici album in studio rimasti nel cuore degli italiani. Indimenticabili anche singoli come “T’innamorerai”, “Bella Stronza”, “Ci vorrebbe il mare”, “L’uomo volante”, “Raccontami di te”o, ancora, “Spostato di un secondo”, brano con cui ha partecipato per l’ottava volta al Festival di Sanremo.

Venerdì 28 gennaio ore 21

ENRICO NIGIOTTI
Tour teatrale
poltronissima € 38,70 | poltrona A € 32,70 | poltrona B € 28,60

Il cantautore che ha fatto della semplicità il suo marchio di fabbrica, torna live dopo il successo del “Cenerentola tour” preparandosi a riabbracciare i fan di tutta Italia che hanno imparato a conoscerlo nei talent musicali televisivi e che l’anno scorso l’hanno sostenuto al Festival di Sanremo dove ha presentato il brano “Nonno Hollywood”, vincitore del Premio Lunezia. L’artista darà vita ad uno spettacolo emozionante che, grazie alla sincerità della sua musica, creerà un’empatia unica con il suo pubblico!

Sabato 29 gennaio ore 21

KATIA FOLLESA E ANGELO PISANI
Finchè social non ci separi
poltronissima € 32,70 | poltrona A € 28,60 | galleria € 24,50 | galleria B € 20,50
Molte coppie convivono non dicendosi le cose e il risultato e che la coppia scoppia. Angelo e Katia, coppia sul palco ma soprattutto nella vita, hanno scelto di dirsi tutto e per farlo si sono affidati all’ironia che smorza i toni senza sminuire l’importanza di ciò che ci si dice. Tutto parte da una lista dei difetti che viene subito mostrata al pubblico che non solo assisterà per tutto lo spettacolo allo scambio tra i due a suon di difetti, ma sara anche chiamato a dire la propria attraverso dei bigliettini anonimi e i social. 
Un percorso comico a tappe nella convivenza tra l’uomo e la donna per sottolineare che la bellezza sta appunto nella diversità dei due emisferi a confronto: quello maschile dove calcio, birra e sesso la fanno da padroni, e quello femminile con le sue infinite e incomprensibili, per lui, sfumature.

Da giovedì 3 a domenica 6 febbraio

ARTURO BRACHETTI
Solo

poltronissima € 52 | poltrona A € 39,30 | galleria € 39,30 | galleria B € 28,60
Torna al Colosseo Arturo Brachetti con il suo Solo. Protagonista è il trasformismo, quell’arte che lo ha reso celebre in tutto il mondo e che qui la fa da padrone con oltre 60 nuovi personaggi, molti ideati appositamente per questo show, che appariranno davanti agli spettatori in un ritmo incalzante e coinvolgente. Ma in Solo Brachetti propone anche un viaggio nella sua storia artistica, attraverso le altre affascinanti discipline in cui eccelle: grandi classici come le ombre cinesi, il mimo e la chapeaugraphie, e sorprendenti novità come la poetica sand painting e il magnetico raggio laser. Il mix tra scenografia tradizionale e videomapping, permette di enfatizzare i particolari e coinvolgere gli spettatori.

Lunedì 7 febbraio ore 21

EDOARDO BENNATO
Peter Pan Rock’n’roll Tour
poltronissima € 46,90 | poltrona A € 39,80 | galleria € 35,20 | galleria B € 29,60
Nel 2020 si festeggiavano i 40 anni del leggendario “Solo solo canzonette”, l’album che consacrò il successo di Edoardo Bennato portandolo, primo in Italia, a riempire gli stadi con i suoi concerti. E ancora oggi Edoardo Bennato continua a dire quello che gli va con i testi delle nuove canzoni o sul palco, durante i suoi spettacolari live che sfiorano sempre le tre ore di pura energia. E con grinta, passione e tanta voglia ancora di trascinare il pubblico riprende il tour interrotto nel 2020 e dedicato proprio a quello straordinario disco. Un concerto ad alto contenuto rock & blues: dai brani dall’album “Solo solo canzonette” ai grandi classici di Bennato.

Mercoledì 9 febbraio ore 21

JETHRO TULL
The Prog Years
poltronissima € 82,10 | poltrona A € 70,40 | galleria € 53,00 | galleria B € 40,80
Ian Anderson e i suoi Jethro Tull sono la band prog di maggior successo al mondo e, con gli album più belli e prog di sempre, faranno tappa al Teatro Colosseo con il loro nuovo tour The Prog Years.
Benefit, Aqualung, Thick As A Brick, Passion Playe persino un tocco di TAAB2, del 2012.
Ian Anderson sarà sul palco insieme a David Goodier (basso), John O’Hara (tastiere), Joe Parrish (chitarra) e Scott Hammond (batteria). 

Venerdì 11 febbraio ore 21

FEDERICO BUFFA
Amici fragili
poltronissima € 33,70 | poltrona A € 28 | galleria € 24,50
È il 14 settembre del 1969, dopo una partita a Genova di un Cagliari che proprio quell’anno avrebbe vinto l’unico, storico scudetto.
Gigi Riva va a trovare Fabrizio de André nella sua casa di Genova.
Sembra un incontro tra due mondi lontanissimi e invece, nel silenzio che caratterizza la prima parte della serata, scorrono i pensieri di due randagi che, in campi e in modo diversi, hanno sempre scelto di stare dalla parte degli altri randagi…

Domenica 13 febbraio ore 21

RAF E TOZZI
poltronissima € 76,50 | poltrona A € 66,30 | poltrona B € 56,00 | galleria € 50,00 | galleria B € 39,80

Mercoledì 16 febbraio ore 21

ANGELO DURO

Venerdì 18 e sabato 19 febbraio ore 21

ANDREA PUCCI
Il meglio di…
poltronissima € 54,10 | poltrona A € 51,00 | poltrona B € 46,90 | galleria € 43,90 | galleria B € 37,80
Il suo nuovo one-man show sarà un work in progress che ripercorrerà fuori dagli schemi teatrali gli scheck che lo hanno reso celebre in questi anni fino ad oggi, il tutto accompagnato dalla Zurawski live band.  Pucci si esibisce con monologhi e satira su sfondo di costume e società moderna, perchè lui non ama quella a sfondo politico. 
Nei suoi spettacoli gli piace coinvolgere  il pubblico, dato che le storie si basano sull’interpretazione in chiave comica di verità attuali e quindi che potrebbero anche essere vissute dal pubblico nella quotidianità.

Giovedì 24, venerdì 25 e sabato 26 febbraio ore 21
Domenica 27 febbraio ore 17

VIRGINIA RAFFAELE
Samusà
poltronissima € 33,70 | poltrona A € 29,60 | galleria € 26,50 | galleria B € 22,50
Dopo il grande successo di “Performance”, e le svariate apparizioni in tv, Virginia Raffaele torna al teatro e lo fa con uno spettacolo completamente nuovo dal titolo “Samusà”. Lo spettacolo si nutre dei ricordi di Virginia e di quel mondo fantastico in cui è ambientata la sua infanzia reale: il luna park. Con quel modo tutto suo, Virginia farà divertire, emozionare, stupire, commuovere e far ridere a crepapelle pubblico.
Sono nata e cresciuta dentro un luna park, facevo i compiti sulla nave pirata, cenavo caricando i fucili, il primo bacio l’ho dato dietro il bruco mela. poi il parco ha chiuso, le giostre sono scappate e adesso sono ovunque: le attrazioni sono io e siete voi.” 

Giovedì 3 marzo ore 21

LOREDANA BERTÈ
poltronissima € 70,40 | poltrona A € 61,20 | poltrona B € 58,60 | galleria € 49,00 | galleria B € 39,80

Venerdì 4 marzo

TIROMANCINO
Ho cambiato tante case tour 22
poltronissima € 57,40 | poltrona A € 51,60 | poltrona B € 42,20 | galleria € 42,20 | galleria B € 36,30
Federico Zampaglione torna nei più importanti teatri italiani per regalare al pubblico uno spettacolo unico ed emozionante costruito attorno al lungo elenco di successi che hanno segnato la carriera ormai trentennale del cantautore romano a cui si aggiungeranno gli ultimi brani inediti pubblicati nel nuovo album.

Sabato 5 marzo ore 21

JIMMY SAX
Con The Symphonic Dance Orchestra
poltronissima € 58,70 | poltrona A € 47,20 | galleria € 35,20 | galleria B € 29,30
Autore del successo mondiale “No man no cry” (certificato ORO in Italia), l’incredibile sassofonista Jimmy Sax  a marzo 2022 sarà per la prima volta in tour nei teatri italiani con The Symphonic Dance Orchestra, diretta dal Maestro Vincenzo Sorrentino, direttore d’orchestra e virtuoso pianista.
Sassofonista moderno e ricercato, carismatico performer, Jimmy Sax, con il suo sound vivo ed energico, riesce a travolgere chiunque lo ascolti,  in un emozionante viaggio che spazia tra sonorità deep-house, funky ed electro, svelando così tutte le sfumature che caratterizzano il suo mondo sonoro cosmopolita.
Jimmy Sax catturerà il pubblico italiano con un repertorio inedito, dimostrando come il sassofono sia a tutti gli effetti un’estensione del suo stesso corpo.

Domenica 6 e Lunedì 7 marzo

ERMAL META

Mercoledì 9 marzo ore 21

FIORELLA MANNOIA
Padroni di niente tour
poltronissima € 70,40 | poltrona A € 66,30 | poltrona B € 56,10 | galleria € 46,90 | galleria B € 35,70
È “Padroni di niente” il titolo del prossimo album di inediti di Fiorella Mannoia, in uscita a novembre e anticipato in radio dal singolo “Chissà da dove arriva una canzone”. Un nuovo progetto musicale che Fiorella presenterà dal vivo al pubblico nel mese di maggio con “Padroni di niente tour”, con 11 tappe nei principali teatri italiani. 

Venerdì 11 e sabato 12 marzo ore 21

GHOST
Il Musical
poltronissima € 52,50 | poltrona A € 46,90 | galleria € 40,80 | galleria B € 29,60
Fedele trasposizione del celebre film cult con Patrick Swayze, Demi Moore e Whoopi Goldberg, tra i maggiori successi cinematografici di tutti i tempi, Ghost – Il Musical racconta l’appassionante storia d’amore di Sam e Molly. Una travolgente storia che, tra romanticismo, thriller e commedia, commuove il pubblico, grazie anche a una bellissima colonna sonora dove non poteva mancare l’indimenticabile Unchained Melody.
Molly, Sam e la travolgente sensitiva Oda Mae Brown lasceranno il pubblico senza fiato in questa nuova versione italiana.

Giovedì 17 marzo 2022

NATALINO BALASSO
Dizionario Balasso (Colpi di tag)
poltronissima € 29,50 | poltrona A € 26,50 | galleria € 23,50
Nel mondo contemporaneo le parole diventano “tag”, cioè etichettano le cose come si etichettano le mele: una ad una ma con lo stesso disegno. Il tag è definitivo per definizione, è la modalità tranciante in cui rientra la nostra comprensione della società. Ogni concetto è una scatola chiusa di cui leggiamo solo l’etichetta: il tag. Cosa c’è nella scatola? Perché ci ostiniamo a tenerle chiuse quelle scatole? È qui che Balasso si produrrà nell’arte in cui è ormai specializzato: rompere le scatole.

Venerdì 18 marzo 2022

NINO D’ANGELO
Il poeta che non sa parlare
poltronissima € 46,90 | poltrona A € 41,05 | galleria € 35,20
“Sarà una tournée – precisa Nino – dove canterò i successi che mi hanno accompagnato nel corso della mia carriera. Sarà anche l’occasione per raccontarmi a tutto tondo, rivelando anche alcuni aneddoti divertenti che in pochi conoscono”. 
La scaletta di questo live (che sarà molto più di un concerto…) verterà sul repertorio di oggi con canzoni come O pate, Senza giacca e cravatta, Si turnasse a nascere, senza tralasciare alcuni tra i più vecchi successi, come per esempio Nu jeans e ‘na maglietta: “Canterò ogni brano con grande rispetto”.

Sabato 19 marzo ore 21 e domenica 20 marzo 2022 ore 17

LUCA ARGENTERO
È questa la vita che sognavo da bambino?

poltronissima € 33,70 | poltrona A € 28,60 | galleria € 24,50 | galleria B € 22,50

Uno spettacolo diretto da Edoardo Leo per raccontare le storie di tre grandi personaggi che hanno fatto sognare, ridere, commuovere e tifare intere generazioni.  Raccontati  dal punto di vista umano e sociale, con una particolare attenzione al racconto dei tempi in cui hanno vissuto.  Luca Argentero porta in scena le  vite di Luisin Malabrocca, Walter Bonatti e Alberto Tomba: tre uomini, tre sportivi che con le loro imprese hanno inciso profondamente nella società italiana. Tre storie completamente diverse l’una dall’altra, tre personaggi accomunati da una sola caratteristica, essere diventati, ognuno a modo proprio, degli eroi. 

Lunedì 21 marzo ore 21

THE VERY BEST OF JOHN WILLIAMS
poltronissima € 64,30 | poltrona A € 54,00 | galleria € 54,00 | galleria B € 40,80
Il repertorio del genio della musica cinematografica per la prima volta in Italia con un’orchestra di 70 elementi. Da Star Wars a Harry Potter, da Schindler’s List a Indiana Jones, un viaggio nel mito di John Williams. Kendlinger e la famosa K&K Philharmonic condurranno gli spettatori in un viaggio nell’affascinante mondo del genio di Williams. Attraverso lo spazio alla velocità della luce, nelle profondità del mare e nella magia della musica: un concerto dal vivo emozionante e potente. 
John Williams  ha lavorato con registi leggendari, ha composto colonne sonore per Star Wars, Harry Potter, Schindler’s List, Jaws, Indiana Jones e molti altri. Ha ricevuto 5 Oscar, 4 Golden Globe, 24 Grammy ed è stato nominato a livello internazionale più di 100 volte.

Giovedì 24 marzo ore 21

I MUSICI
Cantano Guccini
poltronissima € 30,10 | galleria € 23,50
I”Musici di Francesco Guccini” sono la band composta dai musicisti che hanno accompagnato e collaborato con Guccini nel corso della sua lunga carriera artistica.  In primavera è prevista la pubblicazione di un album tributo a Francesco Guccini, dove tutti i cantautori italiani interpreteranno, secondo la loro sensibilità, i brani più famosi del maestro. Come nel concerto della scorsa primavera, “Flaco”  alternerà alle canzoni i ricordi di vita vissuta con il maestro.
La band “I Musici di Francesco Guccini” è composta da:Juan Carlos “Flaco” Biondini – voce, chitarra, Vince Tempera – tastiere, Antonio Marangolo – sassofono, Pierluigi Mingotti – basso elettrico, Ivano Zanotti – batteria

Sabato 26 marzo ore 21

ELIO
Ci vuole orecchio
poltronissima € 82,10 | poltrona A € 70,40 | galleria € 53,00 | galleria B € 40,80
Enzo Jannacci, il poetastro come amava definirsi, è stato il cantautore più eccentrico e personale della storia della canzone italiana, in grado di intrecciare temi e stili apparentemente inconciliabili: allegria e tristezza, tragedia e farsa, gioia e malinconia. E ogni volta il suo sguardo, poetico e bizzarro, è riuscito a spiazzare, a stupire: popolare e anticonformista contemporaneamente.
Jannacci è anche l’artista che meglio di chiunque altro ha saputo raccontare la Milano delle periferie degli anni ‘60 e ‘70, trasfigurandola in una sorta di teatro dell’assurdo realissimo e toccante, dove agiscono miriadi di personaggi picareschi e borderline, ai confini del surreale. “Roba minima”, diceva Jannacci: barboni, tossici, prostitute coi calzett de seda, ma anche cani coi capelli o telegrafisti dal cuore urgente.
Un Buster Keaton della canzone, nato dalle parti di Lambrate, che verrà rivisitato, reinterpretato e “ricantato” da Elio.

Mercoledì 30 marzo ore 21

OPEN
poltronissima € 33,70 | poltrona A € 28,50 | galleria € 25,50 | galleria B € 22,50
Open, è un patchwork di piccole storie rappresentati  da  numeri a effetto, multimedialità, ironia e umorismo. Sul palcoscenico, oltre ad una scenografia molto semplice composta di quattro pannelli su cui vengono proiettati una successione di quadri visivi e vignette in movimento, vi sono otto ballerini che nelle numerose sequenze di gruppo così come negli assoli, coniugano con scioltezza il linguaggio neoclassico e la modern dance.  
Nella coreografia di Open si susseguono emozioni e sensazioni differenti, come l’ironia, il dolore, o la speranza, fino ad arrivare a un’idea ecologista

Venerdì 1 e sabato 2 aprile

MAURIZIO BATTISTA
30 anni e non li dimostra…
poltronissima € 40,80 | poltrona A € 35,70 | galleria € 30,60 | galleria B € 25,50
In questo spettacolo Maurizio Battista con l’occasione di ripercorrere  i suoi trent’anni di carriera, rivive l’Italia degli ultimi decenni , con i suoi vizi, le sue virtù e le sue mode.  Maurizio con la sua arguzia cercherà di capire se la nostra società si sia involuta o evoluta, per farci divertire con questo spaccato dell’Italia a specchio nella sua vita personale anch’essa decisamente cambiata di pari passo con i tempi.
Come nella migliore tradizione italiana, il comico guarda le cose dal proprio angolo particolare, grazie alla capacità di cogliere il lato buffo delle cose e alla propria spiccata autoironia, confeziona  uno spettacolo allegro, talvolta amaro, ma sempre molto divertente.

Domenica 3 aprile ore 18

GIOVANNI ALLEVI
Estasi Tour
poltronissima € 50,00 | poltrona A € 39,80 | galleria € 32,60 | galleria B € 25,50
Il  nuovo  tour  europeo  del  compositore  e  pianista Giovanni Allevi, il 3 aprile, al Teatro Colosseo di Torino. In questo concerto presenta live  i  brani  della  sua  ultima  opera  musicale,  Estasi,  per  pianoforte solo.
Attraverso  le  note  del  pianoforte,  il compositore  Giovanni  Allevi  conduce  per  mano  l’ascoltatore  nelle molteplici emozioni dell’essere umano, fino alla più sublime: l’estasi, percorrendo  momenti  di  riflessione,  di  sognante contemplazione, impennate aggressive e rarefatta tenerezza. Le coinvolgenti note del nuovo lavoro del compositore-filosofo, saranno l’occasione per il pubblico di avvicinarsi all’esperienza meravigliosa  dell’estasi,  attraverso  il  tocco  inconfondibile  del  suo pianoforte.

Mercoledì 6 aprile ore 21

PFM

Giovedì 7 aprile ore 21

LILLO E GREG
Gagmen Upgrade
Un nuovo sfavillante “varietà” firmato Lillo e Greg che ripropone ulteriori cavalli di battaglia della famosa coppia comica, questa volta tratti non soltanto dal loro repertorio teatrale ma anche da quello televisivo e radiofonico. L’umorismo colto e sagace della storica coppia comica torna sul palco, più forte che mai, con pillole esilaranti di risate concentrate. Una lettura della realtà colta e intramontabile che non teme confronti stilistici o temporali grazie al suo stretto legame con le attitudini umane più viscerali e per questo immutabili e sempre attuali.

Venerdì 8 e sabato 9 aprile 2022 ore 21
Domenica 10 aprile 2022 ore 16

I LEGNANESI
Non ci resta che ridere
poltronissima € 45,90 | poltrona A € 40,80 | galleria € 35,70 | galleria B € 30,60

Nel cinquecentesimo anniversario dalla morte di Leonardo da Vinci, la Monnalisa è al centro dell’attenzione della famiglia dei Legnanesi, in trasferta a Parigi: il capolavoro deve tornare in Italia e Teresa, incurante dell’esistenza di un sortilegio legato al furto del celebre quadro, spinge il marito Giovanni a compiere il misfatto. Il tempo di un gioco di luci, ed ecco la famiglia Colombo catapultata nel 1504, anno di realizzazione dell’opera.

Giovedì 21 aprile ore 21

GEPPY CUCCIARI

Perfetta

Sabato 23 aprile ore 21

NOMADI
Tutta la vita tour

poltronissima € 40,80 ! poltrona A € 33,70 | galleria € 33,70 | galleria B € 25,50

Giovedì 28 aprile ore 21

ANDREA PENNACCHI
Poiana e i suoi fratelli
I fratelli maggiori di Pojana: Edo il security, Tonon il derattizzatore, Alvise il nero e altri, videro la luce all’indomani del primo aprile 2014. Mentre Franco Ford detto “Pojana” era già nato. Era il ricco padroncino di un adattamento delle “Allegre comari di Windsor” ambientato in Veneto, con tutte le sue fisse: le armi, i schei e le tasse, i neri, il nero. In seguito, la banda di Propaganda Live l’ha voluto sul suo palco e lui si è rivelato appieno per quel che è: un demone, piccolo, non privo di saggezza, che usa la verità per i suoi fini e trova divertenti cose che non lo sono, e che è dentro ognuno di noi. Il personaggio nasce dalla necessità di raccontare alla nazione le storie del nordest che fuori dai confini della neonata Padania nessuno conosceva. È significativo e terribile che i veneti siano diventati, oggi, i cattivi: evasori, razzisti, ottusi. Di colpo. Da provinciali buoni, gran lavoratori, un po’ mona, che per miseria migravano a Roma a fare le servette o i carabinieri (cliché di molti film in bianco e nero), a avidi padroncini, così, di colpo, con l’ignoranza a fare da denominatore comune agli stereotipi. Un enigma, che si risolve in racconto: passando da maschere più o meno goldoniane a specchio di una società intera. Una promozione praticamente. Ed eccolo qui, Franco Ford detto il Pojana, con tutti i suoi fratelli a raccontare storie con un po’ di verità e un po’ di falsità mescolate, per guardarsi allo specchio.

Sabato 30 aprile ore 21

SAMUELE BERSANI
Cinema Samuele

poltronissima € 56,10 | poltrona A € 50,00 | poltrona B € 45,90 | galleria € 39,80 | galleria B € 35,70
Samuele Bersani torna sulla scena discografica con “Cinema Samuele”. L’album segna un nuovo percorso sonoro per l’artista, figlio di una lunga e attenta ricerca musicale, e racchiude 10 tracce in cui l’attualità irrompe nella sua poesia come il lampo di un proiettore che nel buio della sala arriva sul grande schermo improvviso, caldo e diretto. 
Dieci canzoni che si presentano all’ascoltatore in maniera cinematografica, dove c’è  colonna sonora sorprendente da ascoltare ma anche immagini nitide, crude e poetiche da guardare, tutto ad un millimetro dal protagonista. Ma tutto parte della musica. I suoni si avvicinano sempre più a quelli d’oltreoceano, ricchi, pastosi, sperimentali, in un percorso già iniziato negli ultimi album dove chitarre elettriche e synth si mescolano al pianoforte e agli archi, da ascoltare a tutto volume.

Lunedì 2 maggio ore 21

GIANNI TOGNI
poltronissima € 40,80 | poltrona A € 35,70 | galleria € 30,60 | galleria B € 26,50
Gianni Togni, dopo molto tempo, torna in concerto per festeggiare i quarant’anni di carriera musicale. A marzo del 1980, infatti, uscì la canzone “Luna” che segnò l’inizio di una lunga serie di album e musical teatrali di successo.  Accompagnato sul palcoscenico da talentuosi e importanti musicisti, Gianni Togni ripercorrerà la sua storia proponendo le hit più famose e i brani più impegnati di una variegata discografia pop internazionale. 

Domenica 8 e lunedì 9 maggio ore 21

GIANNA NANNINI

Da martedì 17 a giovedì 19 maggio ore 21

JESUS CHRIST SUPERSTAR

Giovedì 3 novembre ore 21

JAMES TAYLOR
poltronissima € 91,50 | poltrona A € 80,90 | galleria € 70,40 | galleria B € 50,40
Il tour italiano di cinque date, che vedrà Taylor accompagnato dalla sua All Star Band, partirà  dal Teatro Colosseo. Sarà l’occasione per i tantissimi fans Italiani di James di riascoltare i brani della sua straordinaria carriera nel meraviglioso scenario di alcuni dei piu` prestigiosi teatri italiani.
James Taylor ha fatto uscire il suo ventesimo album “American Standard”, una raccolta di cover del Great American Songbook, nel febbraio 2020 e con lo stesso disco si è aggiudicato il Grammy come Best Tradition Pop Vocal Album, il sesto della sua carriera. In questo 2021 si è reso protagonista di uno straordinario tributo a Garth Brooks durante la cerimonia di assegnazione dei Kennedy Centers Honors. Prima di sbarcare in Europa nel 2022, James Taylor sarà protagonista di un tour estivo negli Usa insieme a Jackson Browne.

Venerdì 4 novembre ore 21

FRANCESCO RENGA
Insieme tour
poltronissima € 70,40 | poltrona A € 66,30 | poltrona B € 56,00 | galleria € 47,00 | galleria B € 35,70

“Mai come questa volta programmare un nuovo tour mi provoca così tante emozioni – racconta Renga – tanta è la voglia di tornare a cantare per la mia gente, con la mia gente! Finalmente sperare di poterli abbracciare tutti e magari non solo con lo sguardo. È un po’ come tornare a vivere, una vera e propria epifania…”

Sabato 5 novembre ore 21

GIGI D’ALESSIO
Noi due tour

poltronissima € 70,40 | poltrona A € 59,20 | poltrona B € 53,00 | galleria € 46,90 | galleria B € 35,70

Gigi D’Alessio torna davanti al suo pubblico nella dimensione più intima dei teatri con uno spettacolo che punta a rendere protagonisti tutti i fan. Ad ogni concerto, sulle poltrone del teatro, il pubblico troverà un elenco di ben 100 titoli di Gigi: dai brani storici a quelli più recenti e grazie ad un sistema di estrazione legato al numero del posto i fortunati sorteggiati potranno richiedere la loro canzone preferita tra quelle nella lista.
Come un vero e proprio juke-box, D’Alessio e la sua band saranno pronti ad accontentare qualsiasi richiesta. Ad affiancare Gigi sul palco ci saranno Alfredo Golino alla batteria, Giorgio Savarese e Lorenzo Maffia alle tastiere, Roberto D’Aquino al basso, Maurizio Fiordiliso e Pippo Seno alle chitarre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *