Dal 14 gennaio all’11 febbraio, con 7 titoli, inizia il Festival scientifico “ScienzaInScena Pent-Atto” al PACTA SALONE di Milano

PACTA SALONE

ScienzaInScena Pent-Atto

Dal 14 gennaio, con 7 titoli, inizia il Festival scientifico al PACTA SALONE di Milano

Brilla nella stagione del PACTA SALONE il ritorno di un progetto ormai storico: dal 14 gennaio all’11 febbraio 2022 ha inizio la quinta edizione del Festival ScienzaInScena Pent-Atto, prodotto da PACTA . dei Teatri, con la direzione artistica di Maria Eugenia D’Aquino, in collaborazione con le principali istituzioni scientifiche nazionali tra cui il Politecnico di Milano, l’INAF Istituto Nazionale di Astrofisica, il Civico Planetario di Milano e il festival Teatro della Meraviglia di Trento, a cui si aggiungono quest’anno l’Università di Camerino e il Department of History University of California, Berkeley.

A inaugurare il tutto, una testimonial speciale, con la quale è stata inaugurata la prima edizione del Festival nel 2018, Maria Gaetana Agnesi, la matematica benefattrice del ‘700, che, ancora una volta interpretata da Maria Eugenia D’Aquino accoglierà il pubblico il 14 gennaio in un vero e proprio salotto nel cuore di Milano, l’Après-Coup, dissertando di scienza e teatro con esperti delle varie discipline e con la musica, esattamente come soleva fare nel salotto di casa sua 3 secoli fa.

“La quarta edizione on air della scorsa stagione, ScienzaPerAria, – ricorda Maria Eugenia D’Aquino ideatrice e curatrice del Festival – ci ha traghettato in ScienzaInScena Pent-Atto.

Il Festival quest’anno celebra anche una ricorrenza importante: i vent’anni del nostro storico progetto TeatroInMatematica, da cui peraltro tutto ha avuto origine. Vent’anni, dieci spettacoli, decine e decine di laboratori, incontri, approfondimenti. Proprio per questa ragione apriamo al PACTA SALONE con il debutto della decima produzione del progetto, BLACK BOX – dentro l’algoritmo, dal 20 al 30 gennaio 2022, uno spettacolo di grandissima attualità che getta uno sguardo sul tema degli algoritmi e sul loro impatto nella vita quotidiana, a partire da una semplice domanda: ha senso parlare di libertà in un mondo senza più privacy, in cui ogni nostro gesto, azione o pensiero sono osservati?”.

Si prosegue con l’esplorazione di altre discipline scientifiche legate alla medicina e alla salute: l’1 e 2 febbraio 2022 PAROLE MUTE, una testimonianza autobiografica sull’Alzheimer di e con Francesca Vitale; il 4 e 5 febbraio 2022, BUTTERFLY, a porre la domanda sulla necessità del successo e dell’evitare il fallimento, attraverso l’esperienza di vita della dottoressa attrice Margherita Lisciandrano. L’8 e 9 febbraio 2022, in scena ROMANZO DI UN’ANAMNESI di e con Sara Parziani, la storia di una bambina di fronte a una “malattia rara”. Il 10 e 11 febbraio 2022 la compagnia Arditodesìo – Jet Propulsion Theatre con SE.NO., porta in scena un testo in prima assoluta che indaga sulle trasformazioni nel bene e nel male dei corpi aggrediti dai killer del nostro secolo.

Infine non potevano mancare due spettacoli per ScienzaInScena for Kids, il 30 gennaio 2022 NINA DELLE STELLE, una favola moderna sul legame indissolubile fra uomo, Natura, istruzione e diritti e il 6 febbraio 2022 LEONARDO CURIOSO sul genio di Leonardo da Vinci.

INFORMAZIONI GENERALI

Dove siamo: PACTA SALONE via Ulisse Dini 7, 20142 Milano

MM2 P.zza Abbiategrasso-Chiesa Rossa, tram 3 e 15, autobus 65, 79 e 230

Per informazioni: www.pacta.org tel. 0236503740 – mail biglietteria@pacta.orgpromozione@pacta.orgufficioscuole@pacta.org

Orari spettacoli: martedì – sabato ore 20.45 | domenica ore 17.30 – lunedì riposo eccetto i lunedì di pactaSOUNDzone e altri programmati alle 20.45. In caso di spettacoli di sette o più giorni, giovedì ore 19.00 – VERIFICARE SUL SITO GLI ORARI

Orari biglietteria: via Ulisse Dini 7, 20142 Milano

nei giorni di programmazione la biglietteria apre 90’ prima dello spettacolo

Acquisto biglietti: www.pacta.org

Prezzi biglietti: Intero €24 | Rid. Convenzioni, CRAL e gruppi (min. 10 persone) €16 | Under 25/over 60 €12 | gruppi scuola €9 | per gli spettacoli della rassegna PARAPIGLIA biglietti €7 per tutti

ABBONAMENTO SCIENZAINSCENA (ingresso a tutti gli eventi) €30

L’ingresso al teatro sarà consentito esclusivamente su presentazione della Certificazione Verde Covid-19

IL PROGRAMMA IN DETTAGLIO

Dal 14 gennaio al 11 febbraio 2022

Il Festival, prodotto da PACTA . dei Teatri, con la direzione artistica di Maria Eugenia D’Aquino, in collaborazione con le principali istituzioni scientifiche nazionali tra cui il Politecnico di Milano, l’INAF Istituto Nazionale di Astrofisica, il Civico Planetario di Milano e il festival Teatro della Meraviglia di Trento, a cui si aggiungono quest’anno l’Università di Camerino e il Department of History University of California, Berkeley, giunge alla quinta edizione.

“La quarta edizione on air della scorsa stagione, ScienzaPerAria, – ricorda Maria Eugenia D’Aquino ideatrice e curatrice del Festival – ci ha traghettato in ScienzaInScenaPentAtto.

Il Festival quest’anno celebra anche una ricorrenza importante: i vent’anni del nostro storico progetto TeatroInMatematica, da cui peraltro tutto ha avuto origine. Vent’anni, dieci spettacoli, decine e decine di laboratori, incontri, approfondimenti. Proprio per questa ragione apriamo con il debutto della decima produzione del progetto, BLACK BOX – dentro l’algoritmo, uno spettacolo di grandissima attualità che getta uno sguardo sul tema degli algoritmi e sul loro impatto nella vita quotidiana, a partire da una semplice domanda: ha senso parlare di libertà in un mondo senza più privacy, in cui ogni nostro gesto, azione o pensiero sono osservati?”.

Si prosegue con l’esplorazione di altre discipline scientifiche legate alla medicina e alla salute: con un altro debutto, SE.NO., a cura di un ospite fisso del Festival, Andrea Brunello, che indaga sulle trasformazioni nel bene e nel male dei corpi aggrediti dai killer del nostro secolo; con le testimonianze autobiografiche di Sara Parzani e di Francesca Romana Vitale, le cui opere hanno ricevuto importanti riconoscimenti; con l’esperienza di vita della dottoressa attrice Margherita Lisciandrano.

A inaugurare il tutto, una testimonial speciale, con la quale è stata inaugurata la prima edizione del Festival nel 2018, Maria Gaetana Agnesi, la matematica benefattrice del ‘700, che, ancora una volta interpretata da Maria Eugenia D’Aquino accoglierà il pubblico in un vero e proprio salotto nel cuore di Milano, l’Après-Coup, dissertando di scienza e teatro con esperti delle varie discipline e con la musica, esattamente come soleva fare nel salotto di casa sua 3 secoli fa.

Ouverture

  • 14 gennaio ore 21.30                                                                          ScienzaInScena

Il festival avrà una sua ouverture all’Aprés–coup di Via Privata della Braida 5 – Milano.

Sarà un vero e proprio Salotto dell’Agnesi con Massimo Mazzotti, storico della Scienza, Carlo Toffalori e Renato Betti, matematici, Riccardo Mini, drammaturgo, Maurizio Pisati, compositore, Riccardo Magherini, regista, tutti accolti da Maria Gaetana Agnesi (Maria Eugenia D’Aquino) a disquisire dell’algoritmo, introdurre il Festival e festeggiare i 20 anni del TeatroInMatematica, con l’accompagnamento dal vivo del musicista ingegnere Carlo Centemeri di Canone Inverso

INFO: Aprés–coup di Via Privata della Braida 5 – Milanoinfo e prenotazioni info@apres-coup.it | 02.38243105 dalle 18.00 alle 24.00

ingresso libero con consumazione obbligatoria

  • Dal 20 al 30 gennaio 2022                                                                  ScienzaInScena

BLACK BOX                                                                                                        prima assoluta

dentro l’algoritmo

progetto TeatroInMatematica di Maria Eugenia D’Aquino

drammaturgia Riccardo Mini

consulenza scientifica Massimo Mazzotti, Director Professor Department of History University of California, Berkeley

con Maria Eugenia D’Aquino, Lorena Nocera, Riccardo Magherini

regia Riccardo Magherini

musiche originali Maurizio Pisati

disegno luci Manfredi Michelazzi

spazio scenico Fulvio Michelazzi

oggetti di scena Ernesto Jannini

assistente alla regia Fabrizio Kofler

costruzioni Eliel Ferreira de Sousa

produzione PACTA . dei Teatri – TeatroInMatematica ScienzaInScena

Il progetto TeatroInMatematica, ideato da Maria Eugenia D’Aquino, celebra il ventesimo compleanno con una prima assoluta.

Cluster, un data mining analyst lavora per una importante società di analisi dati. Insieme a lui è Alice, l’intelligenza artificiale che gestisce l’ambiente di lavoro, gli fornisce i compiti da svolgere e controlla la sua performance, una macchina che lo conosce così bene da creare con lui un rapporto quasi umano. E poi c’è Celia….

Attraverso lo studio di flussi di dati, comportamenti da osservare, decisioni da prendere, quella che sembra una giornata di lavoro come tutte le altre si trasforma in un’avventura quando Alice propone a Cluster di entrare in Black Box, un gioco di realtà virtuale innovativo, diverso da tutti gli altri perché simile alla vita. La decisione di Cluster cambierà per sempre il suo modo di vedere non solo il proprio lavoro, ma anche il mondo in cui vive e sé stesso.

  • 1 e 2 febbraio 2022                                                          ScienzaInScena – Palco Off

PAROLE MUTE 2.0

Una testimonianza sull’Alzheimer

testo Francesca Vitale

regia Manuel Renga

ripresa della regia originale Lamberto Puggelli

con Francesca Vitale

voci fuori campo Paolo Bonacelli, Ottavia Piccolo e Tiziana Bergamaschi

Premio Enriquez 2009

produzione Associazione culturale “LA MEMORIA DEL TEATRO”

Alzheimer, una malattia tra le più crudeli. Come ultimo atto d’amore verso un grande padre, una figlia, autrice e protagonista di questo testo, ha avuto il coraggio civile di raccontare, in prima persona, la sua dolorosa storia. La costruzione dello spettacolo, un atto unico composto da 17 quadri scanditi da contributi musicali, è una suggestiva commistione fra testo, immagini, voci fuori campo e musica, che, in forma di dialogo con l’assente, ripercorrono le tappe di un rapporto mai chiuso.

  • 4 e 5 febbraio 2022                                                                             ScienzaInScena

BUTTERFLY – vivisezione di corpo solitario

di e con Margherita Lisciandrano

drammaturgia Livia Castiglioni

regia Francesco Errico

sound designer Gianluca Agostini

scene e costumi Francesca Biffi

disegno luci Fabrizio Ballini

produzione Errico/Lisciandriano

La dottoressa Anna Forte è l’incarnazione di una delle più tipiche “patologie sociali”: l’ambizione al successo. Tutti misurano costantemente il proprio valore attraverso i successi o i fallimenti ottenuti. L’approvazione dell’individuo da parte della comunità è imprescindibile. Anna, dopo un percorso scolastico e carrieristico sfavillante, si ritrova modello vincente di questo meccanismo. Si è sempre “riempita” di cose da fare per non vedere, per non sentire quel vuoto che l’attanaglia appena chiude gli occhi la notte e che la porta a porsi sempre la stessa identica domanda: è davvero così importante evitare il fallimento? Come una farfalla che sbatte incessantemente contro i vetri di una finestra, anche lei si schianta contro l’immagine perfetta che si è costruita, ma che presto rinnegherà, cercando in tutti i modi una qualche via di fuga.

  • 8 e 9 febbraio 2022                                                                             ScienzaInScena

ROMANZO DI UN’ANAMNESI

di e con Sara Parziani

voce audio Giovanni Tuzza

assistenza e cura Anna Ida Cortese

spettacolo distribuito in collaborazione con Teatro Periferico

testo selezionato dal progetto Scritture

ideazione artistica di Lucia Calamaro

produzione Teatro Periferico

spettacolo vincitore del Primo Premio della VI edizione del Premio L’Artigogolo-scrittori per il teatro

Questa è la storia di una bambina che diventa grande. Lungo un percorso di crescita in cui a segnare le tappe sono problematiche fisiche che con il tempo spariscono, si ripresentano, cambiano, ci si muove tra un mondo esteriore popolato da famiglia, ospedali, scuola e un mondo interiore popolato da storie e personaggi fantastici. Camminando tra questi due mondi, il desiderio di essere come gli altri e la fatica di capire qualcosa in più di sé, la bambina diventa grande confrontandosi, senza saperlo, con una “malattia rara”, ma scoprendo la libertà di poter essere sé stessa e di poterlo raccontare.

  • 10 e 11 febbraio 2022                                                                         ScienzaInScena

SE.NO.                                                                                                                prima assoluta

di Andrea Brunello

contributo medico e scientifico di Antonella Ferro

con Giulia Toniutti

contributi video Maria Eugenia D’Aquino, Annig Raimondi, Riccardo Magherini, Laura Anzani, Ettore Distasio e Mauro Negri

regia Andrea Brunello

produzione Compagnia Arditodesìo

Roberta scopre di avere un tumore al seno e la sua vita viene profondamente trasformata nel male, ma sorprendentemente anche nel bene. Il suo esempio diventa l’emblema di tutto quello che si può imparare affrontando situazioni particolarmente difficili. Questa nuova produzione Arditodesìo – Jet Propulsion Theatre tocca il tema del tumore al seno dal punto di vista umano, ma anche scientifico e medico e invita a capire un po’ meglio uno dei problemi di salute più frequenti dei nostri tempi.

Festival ScienzaInScena For Kids

La DittaGiocoFiaba presenta, all’interno del Festival e della rassegna per ragazzi Parapiglia due spettacoli:

  • 30 gennaio 2022                                                   parte del Festival ScienzaInScena

NINA DELLE STELLE – Puoi salvare il mio pianeta

spettacolo di teatro ragazzi a tecnica mista di Filippo Tognazzo con Anna Valerio | produzione Zelda Teatro                                                    

l pianeta di Nina e Bibi, un tempo verde, lussureggiante e pieno di vita, è ormai ridotto a un desolato deserto. La vorace Ponzia Panza, il folle inventore Tullio Sballio e l’ignorante Savio Sola hanno sterminato gli animali e le piante, distruggendo perfino le scuole. Per questo Nina si è messa in viaggio, alla ricerca di un pianeta bello quanto il suo, dove raccogliere, piante, animali e altre meraviglie per provare a ricostruirlo e ripopolarlo. Riusciranno i bambini ad aiutare Nina nel suo intento? Una delicata favola moderna sul legame indissolubile fra uomo, Natura, istruzione e diritti.

  • 6 febbraio 2022                                                     parte del Festival ScienzaInScena

LEONARDO CURIOSO DI TUTTO                         

scritto in collaborazione con Riccardo Secchi, storico autore italiano di fumetti per Topolino, Nathan Never, Dylan Dog e insegnante di sceneggiatura all’Accademia Disney

Una giornata nella vita del grande Leonardo da Vinci tra esperimenti strampalati, allievi pasticcioni, committenti con grandi pretese (primo fra tutti il Duca di Milano), ma anche i personaggi dei suoi quadri e dei suoi codici come la Gioconda, l’Uomo Vitruviano, la Dama dell’Ermellino. Per diventare tutti ragazzi della bottega dello scienziato rinascimentale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *