Lunedì 29 giugno ore 21 al Teatro Erba di Torino Processo a Socrate con Piero Nuti

Lunedì 29 giugno alle 21 il Teatro Erba riapre al pubblico con un appuntamento speciale che rinnova la consolidata tradizione estiva di Torino Spettacoli “E’ già Classico d’Estate”.

La capienza è contingentata (la partecipazione è su prenotazione/preacquisto) ma più che totale è invece il piacere ritrovato di andare a teatro nel salotto di corso Moncalieri. A fare gli onori di casa sarà Piero Nuti protagonista di Processo a Socrate, un testo avvincente dai Dialoghi di Platone di cui è anche regista.

Piero Nuti e Elia Tedesco

Accanto allo splendido 92enne Piero Nuti, un altro dei beniamini della Compagnia Torino Spettacoli: Elia Tedesco.

Si tratta di uno dei “processi” più appassionanti di sempre.

“È giunta ormai l’ora di andare, io a morire, voi a vivere. Chi di noi vada a miglior sorte nessuno lo sa tranne Dio”: i Dialoghi di Platone, dedicati al processo e alla condanna a morte di Socrate, rappresentano un’alta e coinvolgente riflessione sul senso della giustizia, del dovere dell’uomo e della morte.

Lo stesso Socrate, a colloquio con i suoi discepoli, nel momento estremo della condanna capitale, fornisce con le sue parole e con il suo comportamento la prova vivente di una esistenza spesa a testimoniare il valore assoluto dell’obbedienza alle leggi, dell’amore per la patria, della religiosità della giustizia. Nonostante gli accorati appelli a cercare la salvezza, Socrate va incontro alla morte con la consapevolezza di chi accetta il martirio come prova di altissima umanità e testimonianza del senso più alto della giustizia.

L’agire socratico, che ha contribuito a tracciare una svolta nel pensiero e nello sviluppo della storia dell’educazione e della pedagogia occidentale, a distanza di molti secoli, anche nella società odierna, mantiene intatte caratteristiche che meritano riscoperta per potenza edificatrice e ampia vitalità.

Lo spettacolo è reduce dal grande successo riscosso l’estate scorsa nei siti archeologici di Sutri, Volterra, Bene Vagienna, in Sardegna e dagli esauriti autunnali al Festival di cultura classica di Torino.

Prezzi biglietti (simbolici!): posto unico € 5, ridotto (und26, ov60, abbonati e convenz. Torino Spettacoli, docenti, gruppi di almeno 15 persone) € 3

Info e prevendite presso le BIGLIETTERIE TORINO SPETTACOLI TEATRO ERBA tel. 011.6615447 – TEATRO ALFIERI tel. 011.5623800 TEATRO GIOIELLO tel. 011.5805768  – www.torinospettacoli.it      

Informazioni e acquisto biglietti:

-tramite mail: info@torinospettacoli.it

-tramite telefono: tel. 011.6615447

-al sito www.torinospettacoli.it

-tramite Ticketone: www.ticketone.it

L’assegnazione dei posti  in sala avverrà conformemente alle disposizioni vigenti.

E’ necessario segnalare preventivamente all’email info@torinospettacoli.it se si rientra in uno dei casi non soggetti al distanziamento interpersonale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *