Il Circolo dei Lettori: calendario appuntamenti dal 22 al 26 giugno 2020 in presenza e in streaming

I posti per gli eventi al Circolo dei lettori sono limitati, è obbligatorio prenotare al numero 011 8904410 o alla mail info@circololettori.it, se non diversamente segnalato. Per i primi 30 prenotati, in regalo la mascherina del Circolo.

Lunedì 22 giugno

Ore 11.30 | La sai l’ultima (notizia)? #3

Rassegna stampa con Petunia Ollister

I giornali non sono, per il momento, consultabili al Circolo, per questo abbiamo pensato di chiedere a qualcuno di speciale di leggerli per noi. Lunedì 22 giugno ore 11.30, terzo appuntamento (anche in diretta Instagram sul profilo del Circolo) con Petunia Ollisternom de plume di Stefania Soma, ideatrice di #bookbreakfast, firma di Robinson e di La Stampa, autrice di Colazioni d’autore e Cocktail d’autore, editi da Slow Food, che guida i partecipanti in una lettura commentata dei giornali, con un occhio di riguardo per le notizie dal mondo culturale.

Prossimo appuntamento:

  • giovedì 25 giugno ore 11.30

Ore 18 | No justice, no peace. Cosa sta succedendo in America? #2

Con Marta Ciccolari Micaldi aka La McMusa e Francesco Costa

Non si può viaggiare, è vero, ma negli States possiamo andarci lo stesso, intrecciando attualità e letteratura con Marta Ciccolari Micaldi, voce italiana sulla cultura nordamericana, in tre serate (anche in diretta Instagram sul profilo del Circolo). Ogni volta c’è un ospite con cui riflettere su ragioni, volti e narrazioni dell’America che oggi si ribella. Perché l’omicidio di George Floyd da parte della polizia ha messo a nudo una contraddizione: l’America è sempre stata un grande sogno perché è un grande esperimento di democrazia. Solo che questo esperimento, a volte, va male. Lunedì 22 giugno ore 18, con Francesco Costa, vicedirettore del Post, si ragiona suifatti: che cosa è successo e perché? 

Prossimo appuntamento:

  • lunedì 29 giugno ore 18: La comunicazione. Che ruolo ha avuto l’immagine e come sta cambiando l’orizzonte della protesta per i diritti civili dopo questi fatti?

Martedì 23 giugno

Ore 11.30 | The Book Club #2

Gruppo di lettura con Rosemary Perry Vine

I libri sono stati una preziosa compagnia in questi mesi di lockdown: ricominciamo a leggerli insieme, al Circolo, dal vivo. E, come da tradizione anglofona, leggiamoli in lingua originale: martedì 23 giugno ore 11.30, Rosemary Perry Vine ci conduce in una lettura guidata di White Houses di Amy Bloom.

Prossimo appuntamento:

  • martedì 30 giugno ore 11.30: Evening in Paradise: More Stories di Lucia Berlin

Ore 15.30 | Piccole storie #2

Letture per bambini da Favole al telefono con Dario Benedetto

In occasione dei 100 anni dalla nascita di Gianni Rodari, Dario Benedetto legge per i bambini Favole al telefono, perché narrare è un atto di creatività e raccontare storie è un modo di creare significati, di dare forma a mondi inediti. E mentre i bambini ascoltano, papà, mamma, zii e nonni possono fare una pausa da Barney’s! martedì 23 giugno ore 15.30, appuntamento con Il topo che mangiava i gatti ovvero le favole dedicate agli animali.

Prossimo appuntamento:

  • martedì 30 giugno: A comprare la città di Stoccolma ovvero le favole legate ai luoghi rivisitati

Giovedì 25 giugno

Ore 11.30 | La sai l’ultima (notizia)? #4

Rassegna stampa con Petunia Ollister

I giornali non sono, per il momento, consultabili al Circolo, per questo abbiamo pensato di chiedere a qualcuno di speciale di leggerli per noi. Giovedì 25 giugno ore 11.30, quarto e ultimo appuntamento (anche in diretta Instagram sul profilo del Circolo) con Petunia Ollisternom de plume di Stefania Soma, ideatrice di #bookbreakfast, firma di Robinson e di La Stampa, autrice di Colazioni d’autore e Cocktail d’autore, editi da Slow Food, che guida i partecipanti in una lettura commentata dei giornali, con un occhio di riguardo per le notizie dal mondo culturale.

Ore 18 | Scrittori al telefono #1

Con Andrea Bajani e Fabio Stassi

Il pubblico è in sala, lo scrittore di turno è in collegamento Skype per scoprire dalla sua viva voce il libro appena uscito: un nuovo format ibrido per essere presenti e vicini, anche se lontani. Il primo ospite, giovedì 25 giugno ore 18, è Andrea Bajani con la raccolta di poesie Dimora naturale (Einaudi), in dialogo con Fabio Stassi. Una raccolta di poesie naturali, sempre legate a uno sguardo che può essere realistico, iperrealistico o visionario. Da queste immagini parte la scintilla per un gioco di analogie e di cortocircuiti mentali che spiazzano il lettore e, come sempre nei libri di Bajani, lo coinvolgono emotivamente.

Prossimo appuntamento:

  • giovedì 2 luglio ore 18: Il borghese Pellegrino (Sellerio) con Marco Malvaldi

Per accedere all’evento è necessario acquistare il libro alla Libreria Luxemburg (via Cesare Battisti 7, Torino | +39 011 5613896 | bookslux@gmail.com) e ritirare il pass per poter entrare in sala: un modo peraiutare le nostre care librerie, che in questi mesi ci sono mancate tantissimo.

CALENDARIO APPUNTAMENTI DIGITALI

Dal 22 al 26 giugno 2020

Tutte le iniziative digitali della Fondazione Circolo dei lettori si trovano sul sito circololettori.it e sui canali social Facebook e Instagram.

Lunedì 22 giugno

Ore 17.30 | Premiazione Premio Italo Calvino

Il Premio Italo Calvino, fondato a Torino nel 1985, poco dopo la morte di Italo Calvino, è il premio d’elezione per gli aspiranti scrittori, riservato a opere prime inedite di narrativa. La premiazione della XXXIII edizione è lunedì 22 giugno, ore 17.30 in diretta sulla pagina Facebook del Circolo dei lettori e su circololettori.it, per mantenere fede, anche se in digitale, alla tradizione che vede il Circolo dei lettori ospitare l’evento finale. Presente la giura, composta da Omar Di Monopoli, Helena Janeczek, Gino Ruozzi, Flavio SorigaNadia Terranova, e il presidente Mario Marchetti.

Ore 21 | Potere e pandemia. I leader del mondo alla prova del Covid | #2 Merkel e Johnson

Con Barbara SerraTonia Mastrobuoni

Modera Lorenzo Pregliasco

In collaborazione con YouTrend

Angela Merkel e Boris Johnson rappresentano forse i due modelli più distanti in Europa nella gestione della crisi coronavirus. Da un lato la programmazione del governo federale tedesco, che ha consentito alla Germania di contenere le conseguenze della pandemia; dall’altra il Cabinet britannico, colto in contropiede dopo un’iniziale sottovalutazione delle dimensioni dell’emergenza. Quali modelli di leadership hanno proposto Merkel e Johnson? Con quali conseguenze per Germania e Regno Unito, dentro e fuori dall’Unione europea? Ne parlano le giornaliste Barbara SerraTonia Mastrobuoni, con la moderazione di Lorenzo Pregliasco, direttore di YouTrend, per il secondo appuntamento del ciclo Potere e pandemia. I leader del mondo alla prova del Covid. L’appuntamento è in diretta Facebook sulla pagina del Circolo dei lettori, lunedì 22 giugno ore 21. In collaborazione con YouTrend.

Prossimo appuntamento:

  • lunedì 29 giugno: Trump e Xi Jinping

Martedì 23 giugno

Ore 18.30 | Sulla scrittura

Con Vanni Santoni e Rossano Lo Mele

A partire dai rispettivi libri La scrittura non si insegna (minimum fax) e Scrivere di musica (minimum fax)

Vanni Santoni è molto onesto con il lettore, ovvero con l’aspirante scrittore a cui è destinato il suo pamphlet acuto e affettuoso: La scrittura non si insegna (minimum fax). E «il motivo è uno, semplice e perentorio: la vastità infinita delle possibilità di un testo narrativo implica che infinite cose si possano scrivere in infiniti modi». Non esistono regole assolute. La grande letteratura non è una sequenza di mosse che si susseguono in maniera predeterminata per ottenere un effetto, non è un freddo algoritmo, ma un campo di possibilità, tensioni e persino contraddizioni. Nel suo saggio Scrivere di musica (minimum fax), Rossano Lo Mele discute e illustra con esempi significativi i vari fronti su cui il giornalista musicale si trova oggi impegnato, mantenendo un occhio attento al contesto tecnologico ed economico profondamente mutato negli ultimi venticinque anni, ma non dimentica mai che chi scrive di musica, anche professionalmente, lo fa prima di tutto per passione. Sulla scrittura è un dialogo fra i due autori a partire dai rispettivi libri, in diretta sulla pagina Facebook del Circolo dei lettori, martedì 23 giugno ore 18.30.

Giovedì 25 giugno

Ore 19 | I valori che contano (avrei preferito non scoprirli) (Einaudi)

Con Diego De Silva e Vincenzo Salemme

Eccolo di nuovo tra noi, l’avvocato d’insuccesso più amato dagli italiani, in compagnia di un nuovo esilarante socio, di una nuova riluttante fidanzata, e dei suoi soliti pensieri inconcludenti. Ed eccolo alle prese con una nuova causa che sembra già pronto a perdere. C’è una ragazza in mutande sul suo pianerottolo, assomiglia a Pippi Calzelunghe senza trecce, trema, gli chiede aiuto. Ma è una bomba a scoppio ritardato. Vincenzo Malinconico torna in I valori che contano (avrei preferito non scoprirli) (Einaudi) e prende in mano quella bomba senza pensarci e se la porta dietro fino alla fine, anche quando la malattia irrompe nella sua vita storcendone l’andatura: Diego De Silva racconta le nuove avventure del suo protagonista avvocato giovedì 25 giugno ore 19, sulla pagina Facebook del Circolo, insieme a Vincenzo Salemme.

Venerdì 26 giugno

Ore 18.30 | Le potenze del capitalismo politico (La nave di Teseo)

Con Alessandro Aresu, Juan Carlos de Martin e Lorenzo Pregliasco

“La difesa è molto più importante della ricchezza”. Adam Smith segna così i confini dell’economia politica, nel momento della sua nascita. Anche oggi il mercato ha il suo unico limite nella sicurezza nazionale, dominio arcano dei grandi contendenti dell’arena globale, gli Stati Uniti e la Cina. Le due potenze fondono l’ambito economico e quello politico, attraverso le decisioni del Partito comunista cinese e degli apparati di difesa e sicurezza nazionale degli Stati Uniti. Pechino e Washington vivono un acceso conflitto di geodiritto: una guerra giuridica e tecnologica combattuta attraverso sanzioni, uso politico delle istituzioni internazionali, blocchi agli investimenti esteri. In Le potenze del capitalismo politico (La nave di Teseo), partendo dalla filosofia, Alessandro Aresu traccia un percorso chiaro che porta il lettore fino alla più recente attualità, descrivendo in dettaglio il conflitto tra diritto ed economia in atto tra Stati Uniti e Cina, e ne parla insieme a Juan Carlos de Martin e Lorenzo Pregliasco nella diretta Facebook di venerdì 26 giugno ore 18.30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *