STM e Politeama inaugurano il primo polo formativo per le discipline del Teatro Musicale della Toscana. Ecco il bando per docenti che scadrà il 16 luglio 2021

Da Arteinscena alla Scuola del Teatro Musicale con importanti novità
Triplicata l’offerta formativa destinata anche a bambini e ragazzi, a partire dal prossimo autunno

C’è la tradizione del Teatro Politeama Pratese che, grazie all’esperienza di Arteinscena, si è affermato nel corso degli anni come straordinario vivaio di talenti nel campo dello spettacolo. E c’è la competenza consolidata di una realtà come STM – Scuola del Teatro Musicale, la prima scuola di teatro musicale in Italia a essere stata riconosciuta come istituzione Afam (alta formazione artistica, musicale e coreutica) dal Ministero dell’Università e della Ricerca, con sedi dentro palcoscenici di prestigio come il Teatro degli Arcimboldi di Milano e il Teatro Coccia di Novara.

Due ingredienti per un binomio di successo che da settembre porterà a realizzare a Prato il primo polo formativo per le discipline del teatro musicale in Toscana (recitazione, canto, movimento coreutico).

Da Arteinscena alla Scuola del Teatro Musicale: è nel solco della continuità che prosegue la storia della scuola di musical fondata dalla compianta presidente Roberta Betti e da Lamberto Muggiani, con un occhio di riguardo per l’offerta formativa che negli spazi del teatro di via Garibaldi verrà non solo potenziata ma addirittura triplicata.

Il percorso di continuità

Non si chiude dunque un’esperienza per il Politeama ma la partnership con la Scuola del Teatro Musicale punta a rilanciarla in una dimensione nazionale mantenendo il legame con Simona Marchini, già direttrice artistica di Arteinscena che diventa preziosa consulente della sezione didattica del Politeama. Dal canto suo, nel raccogliere l’eredità di Arteinscena, la Scuola del Teatro Musicale con la direzione artistica di Marco Iacomelli prenderà casa al Politeama dopo aver aperto sedi a Novara, Milano e Verbania. L’esperienza di STM, coniugata alle risorse e all’eccezionale patrimonio di spazi che metterà a disposizione il Politeama, potrà realizzare un’iniziativa di grande livello che finora non esiste se non nei due grandi centri di Milano e Roma.
Il nuovo polo formativo di Prato potrà avvalersi di un piano di studi altamente qualificato e di insegnanti eccellenti, reclutati attraverso un bando di selezione nazionale che scadrà venerdì 16 luglio (per saperne di più: www.scuolateatromusicale.it oppure www.politeamapratese.com, oppure contattando la segreteria didattica al numero 0574 174733.

Triplicata l’offerta formativa

Tre attività, tre fasce di utenza diverse. Piccoli artisti crescono negli spazi del Politeama: dal 4 ottobre 2021 al 31 maggio 2022 si svolgeranno due Corsi Open per bambini e ragazzi, con cadenza bisettimanale, e un Corso Preaccademico con cadenza bimensile, che fornirà a giovani talenti le competenze per accedere al Corso Triennale per Attori del Teatro Musicale, riconosciuto dal Ministero, che rilascia il diploma accademico di primo livello, equivalente a laurea.

Il Corso Open Primavera si rivolge ai bambini dai 5 ai 14 anni (scuola primaria e secondaria di primo grado), mentre il Corso Open Estate è aperto ai ragazzi che frequentano le superiori e ai giovani adulti. Il Corso Preaccademico, al quale si può accedere dai 16 anni in su, non richiede strettamente una preparazione pregressa ma è consigliata una predisposizione alle discipline del musical.

Open Day
Per far conoscere e presentare le attività dei corsi “primavera” ed “estate” Politeama e STM organizzeranno negli spazi di via Garibaldi un pomeriggio di Open Day, sabato 11 settembre, dalle 18 alle 19.

–––––––––––––––––––––––

da sx, Lamberto Muggiani, Marco Iacomelli, Beatrice Magnolfi, Simone Mangani, Matteo Biffoni, Davide Ienco

Scuola del Teatro Musicale
La Scuola del Teatro Musicale è il centro di formazione e produzione per il musical riconosciuto dal Ministero dell’Università e della Ricerca e sostenuto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo. La STM ha sedi al Teatro degli Arcimboldi di Milano, al Teatro Coccia di Novara, al Teatro Il Maggiore di Verbania e al Teatro Politeama Pratese di Prato. La mission della Scuola è fornire il più alto livello di formazione artistica a interpreti e creativi di talento provenienti da tutto il mondo, in modo che possano realizzare pienamente il loro potenziale come artisti e professionisti. Dalla fondazione ha prodotto Next to Normal, Green Day’s American Idiot, Oklahoma!, Le Nozze di Figaro, Ami e Tami, Tosca e L’Attimo Fuggente.

GLI INTERVENTI DURANTE LA CONFERENZA STAMPA
Beatrice Magnolfi, presidente del Teatro Politeama Pratese
Si riparte da ottobre con una collaborazione nuova. Questo è tempo di “alleanze” in tutti i settori.
Ormai si fa fatica a distinguere fra generi e linguaggi dello spettacolo dal vivo. La contemporaneità parla multidisciplinare, si nutre di una nuova disciplina che non è né la danza né il canto né la recitazione ma tutto insieme.  In Italia c’erano già esperienze importanti di questo tipo. In Toscana mancava una realtà
nella formazione del teatro musicale di questo livello. Noi vogliamo farla crescere e fiorire grazie al grande appoggio dell’amministrazione comunale»

Matteo Biffoni, sindaco di Prato
Questa è una novità nella continuità. Nel solco di un’attività già portata avanti si potenzia l’offerta formativa, rimanendo nell’indirizzo che ci eravamo sempre dati: il Politeama come luogo di formazione delle giovani generazioni. Stiamo cercando di mantenere la promessa che avevamo fatto, che questo è uno dei cuori pulsanti della città e che avremmo fatto di tutto per far continuare a vivere questo luogo come Roberta Betti avrebbe voluto.

Simone Mangani, assessore alla Cultura del Comune di Prato
Anche durante il periodo di chiusura, il Politeama è sempre stato un luogo di progettazione. C’è un lavoro che va in parallelo. Mentre si rilancia il percorso formativo, s’intraprende il percorso di trasformazione in Fondazione, si progetta la nuova stagione e si strutturano nuove collaborazioni.

Marco Iacomelli, direttore artistico di STM – Scuola del Teatro Musicale
È sempre stupendo aprire un nuovo percorso di formazione per i giovani. È una grande sfida, una responsabilità. Qui  ha debuttato il primo spettacolo di cui ho firmato la regia insieme a Saverio Marconi, “Cercasi Cenerentola”. Il mio ricordo più grande è quello che mi disse la signora Betti. Ho ancora il libro con la sua dedica che mi porto nel cuore. Iniziare questa avventura sembrava scritto su quel libro. Il teatro è un luogo non solo di professionisti che hanno competenze, ma anche luogo di formazione fra cittadini. È luogo di inclusione per eccellenza. Non saremmo qui senza Arteinscena che, oltre ad aver formato dei grandissimi interpreti, ha anche creato  il terreno su cui si possono far fiorire grandi talenti di questo territorio ma non solo.

Lamberto Muggiani, consigliere del Teatro Politeama Pratese
La possibilità di continuare quello che abbiamo iniziato è un elemento decisivo per questo teatro. Roberta ha voluto dare un’impronta popolare e formativa a questo teatro che deve essere motivo di orgoglio per tutta la città.

Davide Ienco, presidente di STM – Scuola del Teatro Musicale
In questo teatro abbiamo trovato accoglienza fin da subito. L’anno scorso, quando il nostro istituto  è stato riconosciuto dal Ministero dell’Università e Ricerca non ci aspettavamo di spostare l’orizzonte così in avanti

IL BANDO DOCENTI

STM_TPP_Bando-docenti

I CORSI

Corsi-TPP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *