Calendario appuntamenti del Circolo dei lettori dal 28 settembre al 3 ottobre 2020

I posti per gli eventi al Circolo dei lettori sono limitati, è obbligatorio prenotare al numero 011 8904410 o alla mail info@circololettori.it.

Lunedì 28 settembre, il Circolo dei lettori, via Bogino 9

Ore 21 | È quello che ti meriti (Einaudi)

Con Barbara Frandino

La storia di un matrimonio che sta per morire e non muore. Un matrimonio ferito e ostinato è una perfetta bomba a orologeria. E’ un duello in cui il cuore e la testa hanno sempre lo stesso peso, e l’intelligenza può perfino complicare le cose. Quali piccole e grandi crudeltà ci si può infliggere  quando si sceglie di restare nonostante tutto, mentre la fede nuziale rotola nella tasca dei jeans e poi nel cassetto delle posate? La rabbia è una passione e la violenza del tempo che Claudia e Antonio vivono insieme, anche quando si tratta di un tempo immobile, è capace di sconvolgere entrambi, trascinandoli verso un finale imprevedibile, quasi noir. Perché ci sono due misteri da risolvere, in questo libro. Uno è sentimentale: che cos’è questo amore? Qual è la sostanza che tiene legate due persone in bilico tra il bisogno reciproco e il desiderio di vendetta? Ma l’altro mistero riguarda una colpa che non può essere nascosta per sempre. Barbara Frandino costruisce, scena dopo scena, un distillato d’intelligenza che arriva a toccare le corde piú profonde dei lettori: con il libro È quello che ti meriti (Einaudi) è al Circolo dei lettori lunedì 28 settembre alle 21.

Martedì 29 settembre, il Circolo dei lettori, via Bogino 9

Ore 18.30 | La casa dalle finestre sempre accese (Neri Pozza)

Con Anna Folli e Martino Gozzi

La storia d’amore di Giacomo e Renata Debenedetti è storia del ‘900: la vicenda esistenziale del più importante critico italiano del Novecento e della donna che ha lottato per affermare la sua grandezza è anche il romanzo di un’intera generazione di cui si sta perdendo persino il ricordo. Il loro mondo era quello di Saba e di Montale, di Croce e di Gobetti, di Soldati, Savinio, Moravia e Morante. La loro storia è quella di un uomo geniale e tormentato e una donna sensibilissima, legati da un rapporto profondo ma difficile e sofferto. Da quando si incontrano giovanissimi al Teatro Regio di Torino e si innamorano sulle note di Wagner, le esistenze diGiacomo e Renata Debenedetti conoscono momenti di esaltante fervore intellettuale ma anche di difficoltà, di frustrazione e disinganni. Anna Folli con La casa dalle finestre sempre accese(Neri Pozza) martedì 29 settembre alle 18.30 al Circolo dei lettori accompagna nel cuore delle vicende della storia d’amore e del ‘900 insieme a Martino Gozzi

Martedì 29 settembre, nel Cortile di Combo, Corso Regina Margherita, 128

Ore 21 | Della gentilezza e del coraggio (Feltrinelli)

Con Gianrico Carofiglio

La parola più importante della nostra lingua è gentilezza. Che non c’entra nulla con le buone maniere ma è una virtù necessaria a trasformare il mondo e a mettere in atto la giustizia. Per questo ha a che fare con il coraggio, perché consiste nella capacità di entrare in un rapporto razionale ed equilibrato con il pericolo e il rischio, gestendoli nei limiti in cui questo è possibile. In questo senso gentilezza e coraggio sono affini, hanno in comune innanzitutto la percezione dell’altro e della complessità del mondo. Quello su cui le vicende odierne ci portano a riflettere è che bisogna affrontare la vita accettandone l’ignoto, che si tratti di politica o di epidemie. Non bisogna lasciare che la paura diventi una forza incontrollabile e distruttrice, ma trasformarla in uno strumento per cambiare le cose. Gianrico Carofiglio racconta il suo manuale sull’uso della parola, Della gentilezza e del coraggio (Feltrinelli) nel Cortile di Combo martedì 29 settembre ore 21.

Mercoledì 30 settembre, il Circolo dei lettori, via Bogino 9

Ore 19 | La matematica è politica (Einaudi)

Con Chiara Valerio e Leonardo Caffo

La matematica rivista come prassi politica, e non solo come teoria, è un formidabile esercizio di democrazia: come la democrazia si fonda su un sistema di regole, crea comunità e lavora sulle relazioni. Come la democrazia, la matematica amplia ma non nega. Studiando matematica si capiscono molte cose sulla verità. Per esempio che le verità sono partecipate e pertanto i principî di autorità non esistono; che le verità sono tutte assolute ma tutte transitorie perché dipendono dall’insieme di definizione e dalle condizioni al contorno. Svolgere un problema matematico è un esercizio di democrazia perché chi non accetta l’errore e non si esercita nell’intenzione di capire il mondo non riesce né a cambiarlo né a governarlo. Chiara Valerio tesse in La matematica è politica (Einaudi) un pamphlet polemico nel parallelo tra matematica e democrazia, due aree che non subiscono la dittatura dell’urgenza e ne parla al Circolo dei lettori mercoledì 30 settembre alle 19 con Leonardo Caffo.

Ore 19.30 | Serata da paura da Barney’s
Con Lucia Corna e Gabriele Mattè
Introduzione di Andrea Morstabilini
€ 15 | prenotazione obbligatoria
011 8904417 – barney@circololettori.it

In occasione dei 130 anni dalla nascita di uno dei maestri della letteratura horror, Barney’s dedica il suo aperitivo letterario a Howard Phillips Lovecraft. Gli allievidella Scuola di formazione per attori del Teatro Stabile Lucia Corna e Gabriele Mattè, leggono i passaggi più significativi e coinvolgenti del romanzo Le montagne della follia (Il Saggiatore) di Lovecraft, dopo l’introduzione di Andrea Morstabilini, traduttore e curatore dell’edizione.

A seguire, ore 21 | Aldilà (Il Saggiatore)

Con Andrea Morstabilini

Un romanzo infestato che evoca gli spiriti della grande letteratura dell’orrore, da H.P. Lovecraft a Edgar Allan Poe. Ambientato in una Pianura Padana gotica e oscura, dietro un velo che con uno squarcio potrebbe spalancare l’abisso nero della morte, Aldilà è un romanzo infestato; ma gli spiriti che ne hanno preso possesso non sono solo quelli dei defunti, evocati in raggelanti sedute medianiche, bensì anche gli spettri della grande letteratura dell’orrore: H.P. Lovecraft ed Edgar Allan Poe su tutti. Al Circolo dei lettori, mercoledì 30 settembre, Andrea Morstabilini con il suo libro Aldilà (Il Saggiatore) tenta l’esorcismo estremo: tenere a bada, rimpicciolire, forse addirittura annullare, attraverso la parola, il vuoto di senso da cui tutti siamo attanagliati. Il demone a cui per tutta la vita cerchiamo di sfuggire.

Giovedì 1 ottobre, il Circolo dei lettori, via Bogino 9

Ore 18.00 | Brucia la notte (Effedì)
Con Luca Pasquadibisceglie

gruppo di lettura Libri a Km 0 con Federico Audisio di Somma
nell’ambito di Hangar Book
riservato possessori Carta Plus
Il Piemonte è ricco di editori indipendenti che resistono e raccontano. Un libro a incontro, ne scopriamo le storie, gli autori, i significati in appuntamenti basati su un gioco d’improvvisazione dove prendono forma temi imprevedibili, emozioni nascoste e ragionamenti sul testo. L’incontro di giovedì 1 ottobre ore 18.30 al Circolo dei lettoriè con Luca Pasquadibisceglie,autore di Brucia la notte (Effedì) e Federico Audisio di Somma.

Ore 18.30 | Desideri deviati (Rizzoli)

Con Edoardo Albinati e Elena Loewenthal

Sullo sfondo della Milano da bere, le vite intrecciate di Nico, Irene e Sheila, Chirone e il Coboldo, raccontano la storia di tutti noi e di un’Italia che cambia, in un sontuoso romanzo corale. La città del Nord che ospita i personaggi di Desideri deviati è anche la sua protagonista, con i suoi uffici, le sue fabbriche dismesse e le sue passerelle. Chi la abita è animato da forze molto diverse: amore, cultura, successo, giustizia politica. Edoardo Albinati con Desideri deviati (Rizzoli) è al Circolo dei lettori giovedì 1 ottobre alle 18.30 insieme a Elena Loewenthal.

Roma, Auditorium Parco della Musica, Libri Come 2016 – Edoardo Albinati dal catalogo AUTORItratti di Riccardo Musacchio & Flavio Ianniello

Ore 19 | Destinazione America #1 | I volti, da New York al Texas alla West Coast

Destinazione America, di Gary Shteyngart

Gruppo di lettura flash con Marta Ciccolari Micaldi (La McMusa)
Riservato carte Plus e Smart

Un viaggio letterario alla scoperta dell’America che si appresta a un nuovo (e decisivo) voto. Attraverso una selezione di romanzi, racconti, reportage e saggi esploriamo e discutiamo i sentimenti, le geografie e le aspettative di un Paese profondamente diviso e disorientato: l’appuntamento al Circolo dei lettori di giovedì 1 ottobre ore 19 è con Marta Ciccolari Micaldi (La McMusa) con il romanzo di Gary Shteyngart che dà il nome al gruppo e inaugura un viaggio – in questo caso sui leggendari bus Greyhound – da New York al Texas alla West Coast alla scoperta dei diversi volti degli Americani.

Venerdì 2 ottobre, il Circolo dei lettori, via Bogino 9

Ore 18 | L’agente segreto (Bollati Boringhieri)

Con Andrea Ferrari, Gian Luca Favetto ed Enrico Pandiani

Andrea Ferrari crea una spy story filosofica fra ombre sfuggenti ed elusive, calata in un’atmosfera di attesa e di traiettorie d’incontri, l’occasione per una serie di riflessioni esistenziali mai esplicite, ma suggerite fra le righe. È una storia dal tono lieve, in cui niente è come sembra, nella quale la realtà è un gioco di ombre sfuggenti ed elusive proprio come ogni buon agente segreto sa di dover essere. L’autore è al Circolo dei lettori venerdì 2 ottobre ore 18 con il suo libroL’agente segreto (Bollati Boringhieri)insieme a Gian Luca Favetto ed Enrico Pandiani.

Venerdì 2 ottobre, il Circolo della musica, via Rosta 21, Rivoli

Ore 21.30 | PEPPE SERVILLO (AVION TRAVEL) & LUIS MANGALAVITE

in Il resto della settimana

€ 15 (biglietti al Circolo dei lettori e su vivaticket.it)

Peppe Servillo, accompagnato al piano da Natalio Luis Mangalavite, al Circolo della musica di Rivoli venerdì 2 ottobre ore 21.30 legge dal libro di Maurizio De Giovanni intitolato Il resto della settimana (Rizzoli). Il titolo rimanda al tempo trascorso in un piccolo bar dei quartieri spagnoli a Napoli prima e dopo l’appuntamento con la partita degli azzurri, dove una varietà di persone si da il là per commentare, senza barriere di censo, i fatti calcistici e non della settimana, svelando di sé non solo la propria natura di tifosi ma anche quella umana tout court che ci introduce all’umore e alla storia di una città meravigliosa che resta da sempre un vero e proprio teatro all’aperto.

Sabato 3 ottobre, il Circolo dei lettori, via Bogino 9

ore 11.30-14.30 | Il brunch di Barney’s

info e prenotazioni 011 8904417 | barney@circololettori.it | thefork.it

Quando è tardi per la colazione e presto per il pranzo, Barney’s ritorna con con il tradizionale brunch del sabato nelle storiche sale del Circolo dei lettori a partire da sabato 3 ottobre dalle 11.30 alle 14.30.

Ore 14.30 | Play at Home. Il teatro in scena nelle case

Con Teatro delle Ariette, Patrizia Menichelli e Claudia Guarducci, Chiara Vallini, Laura Valli, Rossella Tansini, Barbara Ferrato, Lorenzo Barello e Francesca Serrazanetti

nell’ambito di Play with Food 2020

prenotazione obbligatoria playwithfood.it

All’interno dell’edizione 2020 del festival Play with Food, il convegno Play at Home indaga il fenomeno del teatro d’appartamento, nella volontà di offrire uno sguardo storico e teorico su questo peculiare genere performativo. Curato e moderato dal critico e organizzatore Alessandro Iachino, il convegno al Circolo dei lettori sabato 3 settembre ore 14.30 vedrà la partecipazione di artisti che hanno sperimentato le declinazioni dell’arte teatrale in ambienti domestici, Teatro delle Ariette, Patrizia Menichelli e Claudia Guarducci, Chiara Vallini, e di operatori che, su tutto il territorio nazionale, hanno realizzato rassegne dedicate al teatro d’appartamento, Laura Valli di Qui e Ora Residenza Teatrale, Rossella Tansini di Stanze, Barbara Ferrato e Lorenzo Barello del Teatro Stabile di Torino; chiuderà l’incontro un approfondimento di Francesca Serrazanetti, critica teatrale e docente al Politecnico di Milano, volto a delineare da un punto di vista teorico il duplice rapporto che la dimensione domestica ha con la produzione artistica internazionale.

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. Prenotazione obbligatoria su www.playwithfood.it

Ore 16.00-17.30 | Mappe sopra-e-sottomarine

Laboratorio per bambini 6-10 anni

Con Merende Selvagge

A partire da Atlante delle fortune di mare (L’ippocampo) di Cyril Hofstein, illustrato da Karin Doering-Froger

€ 10 (merenda inclusa)

prenotazione obbligatoria 011 8904401 | info@circololettori.it

Chi legge, cresce. Perché leggendo si diventa grandi, il cuore si allarga e la mente si popola di nuove esistenze. Ogni sabato pomeriggio, girovaghiamo in tutte le storie del mondo: il laboratorio per bambini dai 6 ai 10 anni di sabato 3 ottobre ore 16 è a partire da Atlante delle fortune di mare (L’ippocampo) di Cyril Hofstein, illustrato da Karin Doering-Froger.

circololettori.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *