Simone Corso vince il concorso “MEZZ’ORE D’AUTORE” di Teatro Due: il 20 marzo la messa in scena in streaming

Simone Corso, autore e regista messinese che, da anni, collabora con la Compagnia Teatrale Nutrimenti Terrestri, è uno dei vincitori del concorso MEZZ’ORE D’AUTORE promosso dalla Fondazione Teatro Due di Parma. Delle oltre 300 opere pervenute a Teatro Due e provenienti da tutta Italia, sono stati selezionati otto brevi atti unici, alcuni dei quali già messi in scena e realizzati sotto forma di lettura o mise en espace dall’Ensemble Stabile Attori di Fondazione Teatro Due a partire dal 27 febbraio.

Il testo di Simone Corso dal titolo “Bestie incredule” andrà online sui canali di Teatro Due sabato 20 marzo dalle 19:30 e resterà disponibile per una settimana. Gli altri testi selezionati sono Dead man waiting di Manlio Marinelli, Focus group di Marco Di Stefano, Il principe dei sogni belli di Tobia Rossi, Il Fiore rosso di Maria Teresa Berardelli, Ottavo Livello di Giuseppe ViroliLe conseguenze del surriscaldamento globale di Giulia Lombezzi Il Serraglio di Carlo Galiero.

A interpretarli, gli attori dell’Ensemble Teatro Due: Roberto Abbati, Cristina Cattellani, Laura Cleri, Paola De Crescenzo, Davide Gagliardini, Luca Nucera, Massimiliano Sbarsi, Nanni Tormen, Emanuele Vezzoli insieme a Marina Occhionero, e con la regia video e il montaggio di Lucrezia Le Moli.

Il progetto Mezz’ore d’Autore è stato realizzato con l’intento di innescare un dibattito sulla drammaturgia contemporanea e i testi che hanno partecipato al concorso sono stati letti ed analizzati da un nutrito gruppo di esperti del sapere teatrale: il drammaturgo Roberto Cavosi, la regista Lisa Ferlazzo Natoli, la dramaturg Tamara Török del Teatro Katona di Budapest, Roberto Abbati e Paola De Crescenzi dell’ensemble  Teatro Due, il direttore di Fondazione Teatro Due Paola Donati, la giornalista Francesca De Sanctis, l’editore Mattia Visani, Giulia Morelli autrice di contenuti editoriali per la tv e Andrea Occhipinti, fondatore della casa di produzione e distribuzione cinematografica LuckyRed. Il programma completo della rassegna può essere visionato sulla pagina web di TEATRO DUE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *